Emma Marrone gela il pubblico del Costanzo: «Andar via prima dei 70 anni…»

L’ultima puntata del Maurizio Costanzo Show è stata dedicata al bullismo con particolare riferimento agli attacchi sempre più feroci via social: in studio oltre a Filippo Bisciglia, Giancarlo Magalli, Raffaello Tonon, Luca Onestini e Selvaggia Lucarelli, anche Emma Marrone che ha condiviso la sua esperienza sotto questo aspetto.

3667332_8_20180413091236 (1)La cantante ha ringraziato la famiglia per averle insegnato a non farsi affossare dalle cattiverie esterne, ha ricordato che da piccola era già una tipa tosta e che difendeva i più piccoli, poi ha commesso una gaffe che ha gelato e sconvolto il pubblico a casa e in studio.
La cantante ha ringraziato la famiglia per averle insegnato a non farsi affossare dalle cattiverie esterne, ha ricordato che da piccola era già una tipa tosta e che difendeva i più piccoli, poi ha riflettuto:

“Al miglioramento della tecnologia non è conseguito un avanzamento della cultura, le parole non contano più niente. Il cattivo esempio viene dagli adulti, i ragazzini sono lo specchio della società”.

Emma Marrone al Maurizio Costanzo Show ha anche puntualizzato quanto sia importante al giorno d’oggi essere educati, successivamente si è resa protagonista di una piccola grande gaffe che ha letteralmente gelato il pubblico in studio e a casa.
Quando ha detto “Vorrei andar via prima dei 70 anni”, gli spettatori hanno pensato al peggio, tuttavia Emma ha spiegato il senso delle sue parole ironizzando sulla sua sfortunata vita sentimentale, poi ha ammesso: “Scusate, non so fare le battute”.

La frase apparentemente shock non è passata inosservata tanto che una utente ha fatto notare:

“Emma che vorrebbe andare via prima dei 70 anni? Nel senso che trova qualcuno che la ama. La gente del pubblico capisce che vuole morire”.

Un’altra invece ha cinguettato:

“Il pubblico ha frainteso @MarroneEmma sull’ “andar via prima dei 70 anni” Immagino già i post dei vari “giornali”:- “Emma Marrone annuncia il suicidio da Costanzo!” #MaurizioCostanzoShow”.

Per fortuna, la gaffe di Emma Marrone al Maurizio Costanzo Show si è risolta prima che uscissero titoli sensazionalistici come prospettato dalla spettatrice preoccupata.

Barbara D’Urso a Verissimo: «Gf, tra i non famosi una coppia di fidanzati notissimi»

Il grande ritorno di Barbara D’Urso alla conduzione del Grande Fratello, in onda martedì prossimo, è già stato annunciato da tempo, ma ad anticiparlo è la presenza della conduttrice nello studio di Verissimo. «Ho molta ansia, non sono più abituata a condurre il Gf, sono passati 14 anni dall’ultima volta», ha dichiarato Barbara a Silvia Toffanin.

barbara_d_urso_grande_fratello_verissimo_14184605Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi, Barbara D’Urso ha rivelato: «I concorrenti dovrebbero essere 14, ci saranno tanti ragazzi con storie belle e in cui il pubblico potrà riconoscersi. Tra i non famosi ci sono comunque persone note, come una coppia di fidanzati di cui si è parlato moltissimo».
Si è poi parlato degli impegni professionali di Barbara, una vera stakanovista dal momento che, con la conduzione del Gf, non rinuncerà alle altre trasmissioni: «Farò avanti e indietro in treno da Milano a Roma, è tutta una questione di incastri e non mi fermerò mai, ma è ciò che amo». E quando si parla di fidanzati, Barbara spiega: «In realtà ho qualche corteggiatore, ma uso tutti questi impegni per stare alla larga da vere e proprie relazioni. Potrei andare a Uomini e Donne, ma mi servirebbe il trono super over…».
Non solo conduzione: «Ora vanno di moda i remake vintage, ci sarà anche La Dottoressa Giò e nel cast potrebbe esserci anche Patrick Dempsey. Inoltre, doppierò la cagnolina Daisy in Show Dogs: con me ci saranno anche Marco Bocci, Giampaolo Morelli e Cristiano Malgioglio. Il ricavato dei compensi andrà in beneficenza per i canili». Barbara si toglie poi qualche sassolino dalla scarpa: «Le critiche nei miei confronti? Se vi aiutano a scaricare le energie negative e a stare meglio, fate pure, sono contenta perché vuol dire che sto facendo qualcosa di positivo per voi».

Fabiana Britto si sfoga dopo le accuse di Paola Caruso: «Mi ha rovinata, ha veramente esagerato».

Dopo la polemica in diretta a Pomeriggio Cinque parla Fabiana Britto. La playmate si è sfogata dopo gli attacchi ricevuti da Paola Caruso sul suo fisico prorompente “Sono stravolta, la Caruso mi ha rovinato una giornata bellissima”.

3669391_1211_paola_caruso_fabiana_britto (2)Fabiana Britto si è completamente sfogata ai microfoni di Alex Achille di Radiochat.it, raccontando: ”Ero felice perché mi sentivo trattata come una principessa dalla produzione di pomeriggio cinque e dalla stessa Barbara D’Urso che aveva fatto confezionare per me un servizio stupendo, mi stavo godendo il momento, intervistata dal mio idolo al quale raccontavo la mia vita professionale, quando, senza alcun motivo apparente, la sig.na Paola Caruso, ha iniziato a inveire contro di me offendendo il mio aspetto fisico. Sono da sempre una ragazza formosa, a febbraio ho posato per Playboy Italia e non credo di avere un corpo sgradevole ma anche se fosse, non comprendo perché una persona con dei chili di troppo debba essere offesa in quel modo. Paola Caruso ha davvero esagerato e offendendo me ha offeso milioni di persone in carne. La bellezza non si misura in chili”.
Dello stesso parere anche la famosa modella curvy, conduttrice e giornalista Elisa D’Ospina che raggiunta da Achille si è schierata a favore della Britto, dichiarando: “Se la Caruso pensa che quella Britto sia grassa, siamo messi maluccio! Il messaggio che ha fatto passare è davvero brutto perché a guardare Barbara c’è un pubblico molto vasto composto anche di ragazzine che potrebbero lasciarsi influenzare e le nostre cronache lo raccontano ogni giorno. Caro Alex, ricorda sempre che ogni mattina una D’Ospina di sveglia sapendo che avrà una Caruso da mettere a tacere (scherzo ma neanche troppo)! Mi auguro per Paola, che le sue priorità siano altre che i centimetri del suo culo”.

Amy Winehouse, spunta una demo inedita registrata a 17 anni

Una Amy Winehouse mai ascoltata prima d’ora. E’ quella che è possibile sentire in un video su YouTube mentre canta una demo inedita, “My Own Way”, registrata quando era 17enne. A renderla pubblica è stato Gil Cang, produttore musicale londinese, che all’epoca propose alla Winehouse la traccia con l’idea di attirare l’attenzione delle maggiori etichette sull’allora adolescente prodigio.

amy-winehouse_650-430Il video fa notizia nel mondo della musica e tra i fan della cantante britannica, perché quasi tutti i demo incompleti che le sono attribuiti sono stati distrutti dopo la sua morte, avvenuta il 23 luglio 2011, anche allo scopo di impedire la creazione di futuri album postumi.

“Io ed il mio partner creativo James McMillan abbiamo scritto numerose canzoni pop per vari artisti, molti di dubbia qualità. Ma in quegli anni la musica pop attraversò una stagione difficile” ha raccontato Cang al “Camden New Journal”.

“Quando Amy venne a trovarci in studio, ci impressionò sin da subito. Rimanemmo immediatamente colpiti dal suo talento: un momento davvero sbalorditivo”. Dopo la morte di Amy, la Universal ha pubblicato l’album postumo “Lioness: Hidden Treasures”, che però non è stato ben accolto dalla critica. Proprio questi giudizi negativi hanno poi portato l’amministratore delegato della compagnia, David Joseph, ad avere un motivo in più per distruggere i demo incompleti della cantante.

“Ci ho pensato per molto tempo”, ha proseguito Cang. “Ho trovato la demo la scorsa settimana e ho pensato di rilasciarla così che tutti possano ascoltarla”.

,,Essere qui” di Emma conquista il Certificato d’oro: dal 2 marzo sulle radio il nuovo singolo Effetto Domino

“Essere qui”, il nuovo disco di inediti di Emma, ha superato le 25 mila copie vendute ed è quindi Certificato Oro (secondo i dati diffusi oggi da Fimi/GfK Italia). Da venerdì 2 marzo sarà in radio il nuovo singolo di Emma “Effetto Domino”, un brano che parla di sesso con ironia. Prodotto insieme a Luca Mattioni e in uscita su etichetta Universal Music, “Essere qui” è un disco di undici tracce che mostra una femminilità concreta, carnale e ottimista. Senza però perdere il senso della realtà.

emma-marrone-gioia-2016-2Al disco hanno collaborato autori di notevole personalità e musicisti del calibro di Paul Turner, Enrico “Ninja” Matta, Lorenzo Poli, Luca Mattioni, Adriano Viterbini e Andrea Rigonat. Questa la tracklist: “L’isola”, “Le ragazze come me”, “Sottovoce”, “Mi parli piano”, “Effetto domino”, “Le cose che penso”, “Portami via da te”, “Luna e l’altra”, “Malelingue”, “Sorrido lo stesso”, “Coraggio”.

A maggio Emma tornerà dal vivo nei principali palazzetti dello sport d’Italia con “Essere qui Tour” (prodotto e organizzato da F&P Group). Si comincia il 16 maggio dal Palalottomatica di Roma, il 18 poi Emma sarà al Mediolanum Forum di Assago, il 19 al Pala Alpitour di Torino, il 21 al Kioene Arena di Padova, il 23 al Nelson Mandela Forum di Firenze, il 26 al Pal’Art Hotel di Acireale, il 28 al Pala Partenope di Napoli. I biglietti per le date del tour nei palasport, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita abituali.

“Fedez menestrello dei No Expo, ispiratore dei black bloc”: Filippo Facci condannato per diffamazione, ecco quanto dovrà pagare

Il Tribunale di Milano ha condannato in sede civile al pagamento di 8mila euro, più le spese processuali, il giornalista Filippo Facci, e Facci in solido con il quotidiano Libero, con l’allora direttore Maurizio Belpietro, a risarcire altri 4mila euro, per alcune dichiarazioni e un articolo di Facci ritenuti diffamatori nei confronti del rapper Fedez definito «menestrello» dei No Expo nell’occasione degli incidenti che si verificarono il giorno dell’inaugurazione dell’esposizione internazionale.

3529577_1927_collage_2018_02_05Fedez, difeso dall’avvocato Cristiano Magaletti, aveva promosso il giudizio perché riteneva fosse stato diffamato su Twitter, durante la trasmissione radiofonica «La Zanzara» e nell’articolo «Niente da capire», sempre da Facci, per essere stato individuato come colui che avrebbe appoggiato e aizzato la violenza dei Black Bloc.

Il giudice Loretta Dorigo ha rilevato come fossero «dal tono fortemente aggressivo, quasi da hater» espressioni come: «È ufficiale. Fedez è un cretino; pazienza, è un modo di farsi notare… ed è un modo di schierarsi coi minorati che ieri hanno imbrattato muri e danneggiato vetrine. I decerebrati NoExpo hanno il loro menestrello. È un tamarro di Rozzano». Fedez – come sottolinea il suo legale – aveva deciso di ignorare, di non reagire e di non commentare le dichiarazioni del giornalista, ponendo la questione al vaglio degli organi giudiziari.

Sanremo, Baglioni scherza con Fazio: “Mi stai facendo venire l’ansia. Fiorello? Vuole togliersi il pensiero…”

Il «terrore» della vigilia, «il panico, la tachicardia, la salivazione inesistente, i piccoli tremori diffusi»: Fabio Fazio, per quattro volte padrone di casa al Festival di Sanremo, introduce così, raccontando la paura del conduttore, il collegamento dall’Ariston con Claudio Baglioni, questa sera a Che tempo che fa. E Baglioni di rimando: «Ero tranquillissimo prima di questo tuo pistolotto, adesso mi ha invaso un’ansia alta come i palazzi di periferia».

3527600_2123_baglioni_e_fazio1_620x350«Chi vince? Io avrei vinto volentieri – scherza Baglioni rispondendo alle domande di Fazio – ma c’è un conflitto di interessi enorme. Pur essendo il ‘dittatore artisticò, almeno devo far vincere qualcun altro». All’Ariston, confessa, «non è facile, neanche essere dittatori». Al festival due volte come ospite, nel 1985 con Pippo Baudo conduttore per festeggiare Questo piccolo grande amore canzone del secolo e nel 2014 con lo stesso Fazio, Baglioni festeggia quest’anno i 50 anni di carriera. «Rischio di terminarla subito dopo Sanremo», ironizza. «Dopo il festival riprenderò il mio antico mestiere, sospeso da tre mesi e mezzo». Baglioni prova a invitare Fazio («il primo peccato l’ho fatto con te, mi hai iniziato al rito della televisione», con Anima mia), ma il conduttore di Che tempo che fa risponde: «Sarà un bellissimo festival, ma quest’anno ti guarderò da casa». A chiudere il collegamento, l’ingresso in studio del premio vivente per Baglioni, Luciana Littizzetto travestita da palma di Sanremo.

«Fiorello è cocciuto e presuntuoso». Scherza ancora Baglioni in collegamento dall’Ariston con Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa su Rai1, ma con lo showman dice che «c’è un braccio di ferro. Io vorrei che il suo intervento fosse alle 22.30, momento dell’ospite prelibato, lui invece vorrebbe fare lo scaldapubblico in apertura, cosa che a me sembra sminuente». Fiorello punta invece a «togliersi il pensiero» e, via social, ha chiesto a Baglioni: «#escimipresto, ti prego».

Rossano Rubicondi: “Ivana Trump è l’amore della mia vita”. Poi canta per lei e si commuove

«Si è parlato tanto di un matrimonio di interesse, ma non è così. In questi anni io e Ivana abbiamo dimostrato che il nostro è un amore vero, nonostante tanti periodi di crisi». Così Rossano Rubicondi, ospite di Eleonora Daniele a ‘Il Sabato Italiano’, su RaiUno, ha parlato del matrimonio con Ivana Trump, ufficialmente finito anche se tra i due l’amore è risbocciato.

russano-rubicondi-ivana-trump-amore-vero-si-commuove_27185632 (1)«Io e Ivana stiamo insieme da 19 anni, ho passato metà della mia vita con lei e senza di lei mi sento al 50%. Lei è il mio punto di riferimento, nonostante i periodi di crisi siamo sempre rimasti molto vicini» – ha spiegato il modello italiano – «Se oggi sono qui, è grazie a lei: mi ha aperto le porte del mondo, mettendo a mia disposizione la sua esperienza. Non l’ho mai tradita e non c’è mai stata una vera rottura: stiamo ancora insieme e voglio passare il resto della mia vita con lei».
Ivana, prima di sposare Rossano Rubicondi, aveva alle spalle tre diversi matrimoni, tra cui quello con Donald Trump, di cui ha voluto mantenere il cognome. Il matrimonio tra Donald e Ivana, da cui nacquero i tre figli Donald Jr., Ivanka e Eric Friederick, durò 25 anni, dal 1977 al 1992. A detta di Rossano, nonostante alcuni contenziosi legali, i rapporti tra Ivana e Donald sarebbero attualmente molto buoni.
Alla fine dell’intervista, Rubicondi ha anche iniziato a cantare ‘Grande, grande, grande’ di Mina, il brano che aveva cantato per Ivana il giorno del matrimonio. La performance, però, si è interrotta dopo appena un minuto, con Rossano che,visibilmente commosso dopo aver ricordato quel giorno, non è riuscito a proseguire.

“Ha fatto bene a lasciare Al Bano”, Loredana Lecciso difesa Rita Dalla Chiesa: ecco perché

“Chi oggi fa la ola per Al Bano e Romina, dimentica che da 20 anni la famiglia di Al Bano è un’altra”: anche Rita Dalla Chiesa commenta la rottura tra tra Al Bano e Loredana Lecciso, una storia che ha attirato l’attenzione del web e dei giornali. Il cantante è stato lasciato poco dopo l’intervista a Maurizio Costanzo, dopo che la madre di due dei suoi figli è andata via da Cellino San Marco.

rita al bano lecciso-2La conduttrice difende Loredana Lecciso approvando la sua decisione di allontanarsi da Al Bano, in un’intervista esclusiva a “Oggi”: “Siamo seri: quale donna avrebbe retto quello che sta sopportando Loredana Lecciso? Quale donna sarebbe rimasta ad assistere a un’ex moglie che rivendica in tv l’immortalità del suo ruolo?… Ha fatto bene ad allontanarsi, a sottrarsi a tutta questa pressione che potrebbe schiacciarla. Le stanno facendo del male, a lei e ai ragazzi. Non dimentichiamo che Bido e Jasmine (figli di Al Bano e Loredana Lecciso, ndr) a Cellino ci vivono, vanno a scuola, soffrono per tutto questo”.
Nell’intervista ricorda un episodio spiacevole ai danni di Loredana: “Faccio un esempio concreto: io sono stata invitata al matrimonio di Fabrizio (Frizzi, suo ex marito, ndr) e Carlotta, e non sono andata perché ritenevo dovesse essere un giorno solo loro; ma mia figlia Giulia era lì a festeggiarli… Quando due anni fa si è sposata la figlia di Al Bano e Romina, Loredana non è stata invitata… È stata una mancanza di rispetto enorme ma in quell’occasione Loredana ha dato prova di grande saggezza e di amore per Al Bano, non polemizzando, abbozzando, facendo mille passi indietro per non rovinare quel giorno speciale al suo compagno e a sua figlia”.
Infine, quella che per lei sarebbe la soluzione: “Al Bano dovrebbe dire parole nette e forti al suo pubblico, in difesa di Loredana… E chiarire una volta per tutte la situazione anche con Romina… Mi auguro davvero che accada, per il loro bene e la serenità dei loro due bellissimi figli.”

Jane Fonda senza trucco a 80 anni, il post su Instagram è divertentissimo

Jane Fonda bellissima e – soprattutto – spiritosa a 80 anni. L’attrice ha usato il suo profilo Instagram per condividere una foto della mattina dopo il red carpet del Lacma. La sera prima, truccata e vestita di tutto punto, sorrideva ai fotografi con un abito da urlo e i capelli perfetti.

Schermata-2018-01-22-alle-14.21.05-1090x550Ma la vera sorpresa è la foto della mattina dopo che mostra una Fonda sconvolta mentre si prepara un toast. Niente trucco e capelli in disordine: «Non sono riuscita a tirare giù la lampo del vestito così ci ho dormito… non ho mai sentito il bisogno di un marito nella mia vita fino a questo momento». La foto, ovviamente è stata ritwittata centinaia di volte per la gioia del popolo di internet. Qualcuno si chiede se il profilo Instagram sia realmente quello di Jane Fonda. Per tutto il resto (look senza trucco e ironia), a Jane possiamo solo dire “chapeau”.