Tom Cruise, i retroscena: “Negli Anni 80 alternava Bibbia e sesso orale”

Gli Anni Ottanta per Tom Cruise sono stati all’insegna del sacro e del profano. A rivelarlo l’attore Curtis Armstrong, suo compagno di set nel film del 1983 “Risky Business”. Nel suo libro di memorie ha infatti raccontato: “Mi confessò che leggeva qualche passo della Bibbia ogni sera prima di dormire, ma una notte trovai una fila di ragazzine davanti alla sua porta. Sapeva destreggiarsi bene tra studi biblici e sesso orale”

C_2_fotogallery_3080066_0_imageLa star de “La rivincita dei nerd” ha messo nero su bianco tutti i retroscena dell’estate selvaggia passata con Tom Cruise. Negli estratti pubblicati da “Hollywood Reporter” racconta che “non era un segreto che Tom avesse una relazione con Rebecca De Mornay (sua partner nel film ndr.). Il flirt però finì sul nascere per la presenza di Harry Dean Stanton, con cui lei si vedeva e che era spesso sul set”.
La delusione d’amore spinse Cruise a tenersi impegnato nel tempo libero: “Quando gli chiedevo di unirsi per un drink mi rispondeva che doveva allenarsi e studiare le battute. Inoltre leggeva sempre qualche passo della Bibbia prima di andare a letto, mi diceva che lo faceva per rimanere sulla retta via”
Ma a quanto rivela Armstrong, Tom trovò consolazione anche fuori dalle sacre scritture. “Una notte tornai tardi e trovai tre o quattro ragazzine in fila fuori dalla sua camera. Pensai che si sarebbe arrabbiato per quelle ragazze sexy che interferivano con la lettura della Bibbia, quindi chiesi loro se potevo aiutarle in qualche modo” ha svelato. “Mi fissarono un attimo e poi vidi un’altra che usciva dalla camera aggiustandosi i capelli, mentre la prima della fila entrava: era un ragazzo che sapeva come far coincidere con successo gli studi biblici e il sesso orale”.

Johnny Depp scherza e allude ad assassinio Trump. ​Casa Bianca: “Parole preoccupanti”. Poi le scuse

L’attore statunitense Johnny Depp scherza con il pubblico del festival musicale di Glastonbury e allude all’assassinio di Donald Trump: giunto all’annuale manifestazione nel sud dell’Inghilterra per presentare il suo film del 2004 The Libertine, Depp ha detto che il presidente americano “ha bisogno di aiuto”, aggiungendo che “ci sono molti luoghi oscuri dove (Trump) potrebbe andare”. E poi: “Non sto insinuando niente. A proposito, questo finirà sulla stampa e sara’ orribile, ma quando e’ stata l’ultima volta che un attore ha assassinato un presidente?”.

41659836Il 54enne protagonista della serie Pirati dei Caraibi ha tenuto a precisare di non essere un attore, ma di mentire per vivere. Ed ha continuato, riferendosi all’uccisione di Abraham Lincoln da parte dell’attore John Wilkes Booth nel 1865: “Ne e’ passato di tempo, forse e’ arrivato il momento”.
Preoccupanti»: così Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca, ha definito i commenti dell’attore statunitense Johnny Depp che, scherzando con il pubblico del festival musicale di Glastonbury, ha evocato l’assassinio di Trump e l’opera teatrale sheakesperiana che in Usa mette in scena l’uccisione di un Giulio Cesare che ricorda il tycoon.
LE SCUSE Johnny Depp ha chiesto scusa al presidente americano Donald Trump, dopo aver fatto un’allusione al suo assassinio. «Era solo una battuta, una battuta sbagliata», ha dichiarato l’attore al magazine People. «Non è riuscita come volevo – ha aggiunto – non voleva esserci alcuna malizia o malafede. Stavo solo cercando di far divertire qualcuno, non di colpire qualcuno»

Brad Pitt chiede scusa alla sua ex: “Perdonami Jennifer, se ti ho spezzato il cuore”

Lʼattore hollywoodiano si pente per aver lasciato lʼex moglie e averla fatta soffrire, come scrive il magazine americano “Life & Style” citando fonti anonime…

C_2_articolo_3077093_upiImageppDopo 12 anni Brad Pitt chiede scusa a Jennifer Aniston, sua ex moglie, per averla lasciata nel 2005 e aver sposato Angelina Jolie. Ognuno ha i suoi tempi di metabolizzazione delle colpe! Dopo cinque anni di matrimonio con l’attrice di “Friends”, Pitt si innamorò della Jolie durante le riprese del film “Mr. & Mrs. Smith”, e chiese subito il divorzio, come riporta il magazine americano “Life & Style” citando fonti anonime…L’attore quindi avrebbe fatto un passo indietro, merito, a quanto sembrerebbe, del percorso terapeutico a cui si sta sottoponendo da quando ha divorziato dalla Jolie. “Dopo il divorzio da Angelina Jolie avvenuto qualche mese fa, Brad Pitt non solo ha smesso di bere, ma ha pure iniziato ad andare in terapia”, scrive il magazine, che svela come una fonte gli abbia rivelato che: “Brad si è scusato con Jen per averle spezzato il cuore. Di solito lui non si apre così, ma grazie alla terapia e al periodo di riabilitazione, ha imparato a esprimere i suoi sentimenti. Ha affrontato tutto il dolore che le ha causato”.
Un’altra fonte ha aggiunto: “Lei è stata incredibilmente aperta riguardo le sue scuse. Gli ha detto che lo perdona e di focalizzarsi sul futuro”.
La Aniston festeggerà a breve due anni di matrimonio con Justin Theroux, mentre Pitt è nel pieno della causa di divorzio con le incognite legate all’affidamento dei loro sei figli, Maddox, 15, Pax, 13, Zahara, 12, Shiloh, 11, e i due gemelli di 8 anni Knox and Vivienne.

Leonardo Di Caprio, flirt a Cannes con la modella Bella Hadid

Leonardo DiCaprio ha fatto ancora centro. Secondo quanto riferito da eonline.com, l’irresistibile attore americano avrebbe affascinato e sedotto l’ennesima top model: l’ultima conquista del divo di Titanic sarebbe niente meno che la modella Bella Hadid, con cui il quarantaduenne interprete premio Oscar sarebbe stato “beccato” nel corso di una chiacchierata decisamente intima.

2472726_2472532_1350_dbL’occasione dell’incontro tra i due è stato l’evento Fashion For Relief, show benefico tenutosi a Cannes nei giorni del Festival del cinema a cui Leo ha partecipato come ospite e in cui Bella, più giovane dell’attore di oltre vent’anni, ha sfilato incantando tutto il pubblico, DiCaprio incluso. Del resto, come già detto, la star di The Revenant è uno che di bellezze da passerella se ne intende davvero, visto che, tra i nomi delle sue tantissime ex fiamme, compaiono anche quelli di Gisele Bündchen, Bar Rafaeli, Erin Heatherton, Toni Garrn, Kelly Rohrbach e Nina Agdal, mollata proprio poco tempo prima di sbarcare a Cannes. Al Fashion For Relief, comunque, a quanto pare, DiCaprio non avrebbe avuto occhi solo per Bella Hadid: stando al Daily Mail, infatti, durante la serata, Leo ci avrebbe provato pure con la cantante Rita Ora. D’altronde, si sa, il lupo (di Wall Street) perde il pelo ma non il vizio.

Cameriera fa sesso con Orlando Bloom: licenziata. Lui la chiama: “Mi dispiace”

Che Orlando Bloom ami le ‘scappatelle’ è arcinoto: sono tante le donne che sono state tradite dal bell’attore inglese, comprese l’ex moglie Miranda Kerr e l’attuale compagna, Katy Perry. Quello che finora non sapevamo è che il fascino irresistibile di Orlando può avere effetti controproducenti.

viviana-e-orlando-bloom (1)La 22enne Viviana Ross, infatti, lavorava come cameriera in un hotel di lusso dove Orlando Bloom aveva alloggiato durante le anteprime londinesi del nuovo capitolo di ‘Pirati dei Caraibi’. Stando a quanto riportano alcuni media online, gli amici di Viviana hanno raccontato che tra la ragazza e l’attore 40enne la scintilla era scoccata dopo un semplice scambio di sguardi. Invitare e convincere la giovane a seguirlo nella sua stanza, per Bloom, fu un gioco da ragazzi. Quello che Viviana non poteva sapere era quello che l’aspettava la mattina seguente.
Mentre l’attore si era alzato presto per i suoi impegni, Viviana era rimasta a dormire nel letto ma era stata scoperta da un suo superiore. In pochi minuti le fu comunicato il licenziamento in tronco. La storia ha fatto il giro del mondo e ha indotto anche Orlando Bloom a telefonare alla ragazza: «Mi dispiace per quello che è successo». Non tutto il male viene per nuocere, comunque: Viviana da sempre ha la passione per la recitazione e questa improvvisa ventata di popolarità può solo portare grandi benefici alla sua carriera. Il ‘physique du rôle’, come potete vedere anche in queste immagini, non le manca di certo.

Alex Belli si separa, la moglie dalla D’Urso: “Usciva in piena notte e spariva”

Il matrimonio tra Alex Belli e Katarina Raniakova è al capolinea. La modella è stata fotografata mentre traslocava dalla loro casa e nella puntata di “Domenica Live” replica alle parole del marito della puntata di una settimana fa.

(KIKA) - RICCIONE - La primavera è finalmente arrivata, e anche se il tempo meteorologico sembra volersi opporre allo sbocciare dei fiori Alex Belli e consorte non hanno la minima intenzione di rimanere a casa ad aspettare che il sole si decida a uscire definitivamente. Il bello di Cento Vetrine e la modella Katarina Raniakova sono stati fotografati mentre facevano festa in compagnia di alcuni amici al Pacifico Dinner Club, locale notturno di Milano Marittima, nella riviera romagnola. I due, convolati a nozze lo scorso febbraio a Bayahibe, nella Repubblica Dominicana, sono sembrati più uniti che mai mentre si scambiavano tenerezze e ballavano sussurrandosi dolci parole all'orecchio. Ma ancora nessun progetto di famiglia all'orizzonte. Belli, che sarà presto protagonista sul grande schermo e che a breve comincerà le riprese della nuova stagione di Cento Vetrine, ha recentemente dichiarato di non avere bebè in programma: "Ho iniziato bene il 2013, mi attendono mesi di lavoro intenso, ma sono felicissimo. Un figlio da Katarina? Mi piacerebbe, ma non in questo momento".

L’attore di “Centovetrine” ha detto a Barbara D’Urso di essere ancora innamorato di Katarina e che i tradimenti che lei dice di aver subito sono frutto della sua immaginazione. “Katarina è la donna della mia vita, ma è andata via dopo sei mesi che non stavamo bene”, ha aggiunto Belli lanciando un appello affinché si possano rimettere insieme.
Commossa ma anche decisa, la modella ha spiegato a Barbara D’Urso di non amarlo più: “Se non vieni al funerale di mio nonno, che ti ha sempre visto in televisione e voluto bene, per me sei morto. Guardiamo avanti”. La Raniakova ha raccontato che lui scappava via di casa in piena notte senza dirle niente e non rispondeva al telefono. Mai una parola di sostegno sui suoi attacchi di panico. “Se ami una persona almeno le chiedi come sta”, ha dichiarato.

Johnny Depp “malato” di lusso, non gli bastano due milioni al mese

Nonostante i milioni guadagnati durante la carriera, Johnny Depp potrebbe trovarsi presto con il conto in rosso. Colpa di uno stile di vita extra-lusso a cui il divo non riesce proprio a rinunciare. Una vera patologia secondo i due ex commercialisti Joel e Robert Mandel, della Mandel Company, che in tribunale hanno dichiarato come i due milioni di dollari spesi ogni mese dall’attore non siano più sostenibili per le sue finanze.

C_2_fotogallery_3011438_1_image

Da tempo le spese folli di Depp preoccupavano i libri contabili. Quando i suoi commercialisti glielo fecero presente, qualche mese fa, lui in tutta risposta li licenziò con l’accusa di avergli rubato i soldi. Proprio per questo adesso è in causa con loro e in tribunale i due hanno dichiarato che le mani bucate dell’attore sono conseguenza di una patologia.
Secondo Joel e Robert Mandel, infatti, Depp ha bisogno di essere seguito da un medico. Per vent’anni ha speso circa due milioni al mese, tra aerei privati, vini pregiati, yacht, residenze da sogno (14 in tutto) e persino un castello in Francia. A tutto questo nell’ultimo anno si è aggiunto anche il divorzio da Amber Heard, a cui ha dovuto versare sette milioni di dollari a titolo di risarcimento.

Bradley Cooper a ‘C’è Posta per Te’, lacrime in studio per la storia del papà

Bradley Cooper sbarca a C’è Posta per Te e il pubblico si commuove. Fiumi di lacrime sono state versate ieri sera per la sorpresa che l’attore hollywoodiano ha riservato a Claudia, ragazza che ha perso il suo grande amore a causa di una brutta malattia.
Cooper ha raccontato la sua storia.

bradley-cooper-maria-de-filippi_980x571

La perdità del papà avvenuta 5 anni fa a causa di un cancro. Parole commoventi e lacrime in studio. Poi i tre regali destinati alla ragazza: un orologio, donato a Claudia per ricordare i tempi passati insieme alle persone care, un tatuaggio non definitivo per entrambi, per non dimenticare questa serata, e una polaroid per immortalare il loro incontro.
La presenza in studio di Bradley Cooper non ha solamente commosso il pubblico presente in studio. Moltissimi sono stati i commenti degli spettatori da casa che hanno affidato a Twitter il loro pensiero: tra lacrime di emozione per le parole pronunciate dall’attore fino a numerosi apprezzamenti del pubblico femminile.

Tom Cruise, morta la mamma: “Si è spenta serenamente nel sonno”

Lutto familiare per Tom Cruise. All’età di ottant’anni è infatti morta la signora Mary Lee Pfeiffer, la madre del celebre attore di Top Gun e Mission: Impossible. Stando a quanto riferito dal magazine People, la donna, di cui si sono già celebrate le esequie, «si è spenta serenamente nel sonno lo scorso fine settimana».

2258561_tumblr_inline_nu068azFet1ttcv7a_500

Insegnante di educazione fisica in pensione, la Pfeiffer aveva divorziato dal padre di Tom, Thomas Cruise Mapother III, un ingegnere elettronico morto di cancro quando la carriera cinematografica del figlio era appena decollata, nel 1974. «Mio papà era un bullo», disse una volta l’interprete di Collateral, che ha salutato per l’ultima volta la mamma nel corso di una cerimonia privata organizzata insieme alle tre sorelle. Alla signora Mary Lee il fascinoso attore era molto legato e, addirittura, leggenda narra che Cruise abbia ereditato proprio da lei la passione per la recitazione. «Sono stata il suo primo pubblico», aveva affermato con orgoglio tempo fa la donna. Il primo di una carriera straordinaria e ricca di soddisfazioni.

Agli Oscar britannici trionfa “La La Land”: miglior film, regista e attrice

L’Accademia britannica delle Arti cinematografiche ha decretato i vincitori della 70esima edizione dei Bafta, gli Oscar britannici. Come previsto, trionfa “La La Land”: il musical hollywoodiano, che aveva ottenuto 11 nomination, ha ricevuto 5 premi nel corso della kermesse alla Royal Albert Hall di Londra: miglior film, miglior regista (Damien Chazelle), attrice protagonista (Emma Stone), migliore musica e fotografia (Linus Sandgren).

C_2_fotogallery_3009065_21_image

Alla serata di gala erano presenti anche il principe William e la moglie Kate. “La La Land”, scritta e diretta dallo statunitense Damien Chazelle, narra la storia d’amore e jazz fra Mia (interpretata da Emma Stone) e Sebastian (interpretato da Ryan Gosling) a Los Angeles.
Il secondo film favorito della serata invece, “Animali notturni” di Tom Ford che arrivava con nove nomination, torna a casa a mani vuote.
Due Bafta sono andati a “Manchester by the Sea”, che ha ottenuto il premio per il migliore attore per Casey Affleck e quello per la migliore sceneggiatura originale. Altri due premi sono andati invece a “Lion”, cioè quelli per migliore attore non protagonista per Dev Patel e per migliore sceneggiatura non originale.