Harry e Meghan verso il matrimonio: caccia all’amica che li ha fatti conoscere a un appuntamento al buio

LONDRA – Le nozze tra il principe Harry e l’attrice americana Meghan Markle riempiono le pagine dei giornali di tutto il mondo. L’annuncio del nuovo “royal wedding” in maggio al Castello di Windsor è arrivato due giorni fa e ora è caccia all’amica che ha fatto da Cupido nella storia d’amore.

1511885743152.jpg--principe_harry__e_meghan_markleSull’identità di colei che 16 mesi orsono li ha fatti incontrare in un ‘blind date’ le testate si dividono. Gli interessati ne hanno accennato in un’intervista senza farne il nome: parlando, appunto, semplicemente di “un’amica”. Per il Times in ogni caso non sembrano esserci dubbi. Si tratterebbe della stilista Misha Nonoo, americana come lei, ma buona conoscente anche di lui. E per rendere più suggestiva l’ipotesi la mostra in foto proprio assieme a Meghan.
Il Daily Telegraph (come il Mail) segue tuttavia un’altra pista. E, sia pure con il punto interrogativo, fa il nome di Violet von Westenholz, grande amica di Harry, discendente di una famiglia aristocratica britannica d’origine tedesca e figlia del barone Piers, ex sciatore e intimo del principe Carlo. Anche lei debitamente ritratta sorridente con la Markle. Da sottolineare, infine, come sia in grande evidenza su diversi media del Regno la notizia dell’annuncio ufficiale di ieri che la futura sposa prenderà – non senza passare per le ‘procedure previste’ – la cittadinanza britannica.

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E’ successo il 14 novembre a Rose McGowan, l’attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell’autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo bagagli dalla donna, era emerso il ritrovamento di tracce di cocaina.

streghe-rose-1024x633La McGowen si è costituita personalmente al dipartimento di polizia di Loundon County in Virginia che si trova sotto la giurisdizione del Dulles International Airport, da cui è partito il mandato di arresto.
La notizia era diventata pubblica lo scorso ottobre, nelle giornate cruciali della vicenda Weinstein e in quell’occasione la McGowan aveva postato su Twitter: “Stanno tentando di farmi stare zitta?”.
L’attrice, accusatrice principale di Harvey Weinstein, ha dichiarato di essere stata violentata dal produttore nel 1997, in un hotel di Park City durante il Sundance Film Festival. Weinstein ha sempre negato che il rapporto non fosse consensuale, ma il Times ha divulgato la notizia di un accordo economico fra i due.
L’attrice in ottobre parlò pubblicamente dell’incidente alla Women’s Convention di Detroit. “Sono stata messa in silenzio per 20 anni – disse in quell’occasione – sono stata minacciata e denigrata, sapete cosa? Sono una di voi”. Qualche giorno dopo, nel pieno dello scandalo Weinstein, il regista Robert Rodriguez dichiarò di aver voluto la McGowan nel suo film “Grindhouse” proprio in seguito al racconto della donna delle violenze subite e, in conseguenza di quella sua decisione, di essere stato ostacolato in ogni modo dall’allora ancora potente Weinstein.

Beyoncé ha partorito, sono nati i due gemelli

Nonostante non ci sia ancora nessun annuncio ufficiale diramato dai diretti interessanti, Beyoncé e Jay Z sono diventati genitori di due gemelli. Alcuni media americani hanno iniziato a far circolare la notizia.

et_BeyonceSneeze_1280“E!” ha detto che una donna è stata vista entrare in un ospedale di Los Angeles con due bouquet di fiori e due palloncini, rosa e blu con scritto “Baby Girl” e “Baby Boy”. Attendiamo ulteriori dettagli dalla coppia che ha sempre amato la riservatezza.
Le testate statunitensi non precisano però la data del parto né la data del parto, né il sesso dei neonati. La pop star aveva annunciato la gravidanza lo scorso febbraio con una foto su Instagram. La coppia ha già una figlia, Blue Ivy, 5 anni. I due, lei 35enne, lui 47enne, sono sposati dal 2008.

“Avril Lavigne è morta 14 anni fa ed è stata sostituita da una sosia: ecco le prove”

Erano i primi anni duemila e un’adolescente scalava le classifiche di musica pop e rock: Avril Lavigne. Da allora, e dopo qualche singolo di successo, si è parlato sempre meno della cantante di “Complicated”. Qualche giorno fa è uscita una notizia secondo cui l’interprete canadese sarebbe morta 14 anni fa, una presunta “bufala” ripescata dal passato.

C_rS0uEXYAAlYJE.jpg small

Per gli amanti del complotto, nel 2003 sarebbe stata rinvenuta morta in casa mentre lavorava al suo secondo disco. In quell’anno la casa discografica non avrebbe voluto rendere noto quanto accaduto scegliendo di sostituirla prontamente con una ragazza che le somiglia molto. Le ipotesi riguardanti una presunta morte dell’artista hanno cominciato a diffondersi nel 2002 per poi riemergere dalla rete recentemente.
Nei primi anni duemila su una fanpage brasiliana qualcuno scrisse che Avril, non riuscendo a sostenere il “peso” della fama, avrebbe ingaggiato come suo alter-ego Melissa Vandella; ma si trattava di una “bufala”. Secondo la nuova teoria cospirativa, la sosia ha i nei della pelle differenti da quelli della cantante e avrebbe diffuso dettagli sulla morte di Avril mediante brani, outfit, booklets e materiale promozionale.
Persino la pagina web “Avril esta morta” dà la notizia poco attendibile, ma vuole dimostrare come una teoria cospirativa può apparire vera ad una moltitudine di persone. La fake news è tornata a circolare di recente, dopo che un utente di Twitter ha spacciato Avril Lavigne per defunta.

“In Russia, il figlio segreto di Claudio Villa”

ROMA – “Quando io nell’89 andai in Russia, non sapevano neanche che Claudio Villa era morto, l’ho detto io. C’era una chiusura di stampa e televisione. Quindi chissà come l’avrà saputo il figlio…”.

Manuela-Villa-Foto-da-video1

Manuela Villa a Domenica Live commenta la notizia di un presunto figlio “segreto” di Claudio Villa: si tratterebbe di un ingegnere russo di 52/53 anni.
A dare la notizia era stata pure la vedova di Villa.
i figli di Claudio Villa, Claudio jr. e Manuela andranno a cercarlo?
“Non andiamo a disturbare le persone che non vogliono essere disturbate”.

“Questa immagine perseguiterà i vostri sogni”, la foto segnaletica diventa virale: ecco perché

Capelli biondissimi e occhi neri come il carbone. La foto segnaletica di una detenuta è diventata in breve tempo virale dopo essere stata diffusa da una tv americana, a causa della particolarità dei suoi occhi.

occhi-foto_01093250

Morgan Joyce Varn ha 24 anni e gli occhi completamente neri, non solo l’iride, ma tutto l’occhio. L’effetto del suo tatuaggio è veramente molto particolare tanto da aver reso la foto della donna “inquietante”. La donna è stata arrestata con l’accusa di rapina a mano armata e nel riportare la notizia i media hanno commentato: «Ecco una immagine che perseguiterà per sempre i vostri sogni». Secondo quanto riporta il Mirror Morgan è stata fermata insieme al suo complice, il 23enne Jonathan Mikael Robinson, dalla polizia della Carolina del Sud, dopo la denuncia di un ragazzo che dopo averla invitata a casa si è visto derubare dei soldi e del suo smartphone. In breve tempo la foto è finita sui social e ha fatto il giro del mondo scatenando i commenti degli utenti che hanno definito la detenuta “satanica”. La donnaera già nota alle forze dell’ordine, tanto che nel 2015, quando ancora non si era tatuata il volto e gli occhi, era apparsa in tv ringraziando gli agenti della contea di York che l’avevano aiutata a partorire sua figlia Nala, dopo essere entrata in travaglio in carcere.

Incidente per Ornella Muti, Naike su Instagram: “Notte difficile”

Incidente per Ornella Muti. La bella attrice si è rotta un braccio, oltre ad aver riportato una lussazione nella stezza zona del corpo. A dare la notizia dell’accaduto è la figlia, Naike Rivelli, con un post su Instagram.

Schermata-2017-03-06-alle-13.00.47

Naike mostra la foto della mamma ingessata, in convalescenza in ospedale parlando di una nottata difficile. Moltissimi sono stati i messaggi dei fan preoccupati per le sue condizioni di salute, ma Nailke ha rassicurato che non è nulla di grave e ha promesso di aggiornare tutti tramite Instagram sulle condizioni della mamma.
Nel secondo scatto Ornella appare già decisamente meglio e sorridente. Non sono però note le cause e la natura dell’incidente, ma tutto è bene quel che finisce bene.

Belen sconosciuta all’estero: “La modella di Playboy che bacia il figlio con la lingua”

Belen sconosciuta all’estero: “La modella di Playboy che bacia il figlio con la lingua”
Belen Rodriguez ha attirato l’attenzione e le critiche dei media britannici per il modo in
cui bacia il figlio Santiago. Il video che mostra la lingua aveva suscitato polemiche anche in Italia. Il Daily Mail però parla della showgirl argentina come di una modella di Playboy. Il caso Belen-Santiago, dunque, non è passato inosservato neanche all’estero tanto che il Daily Mail, riportando la notizia, definisce il gesto “inappropriato”.

belen santiago-8

Il tabloid la definisce erroneamente “una modella di Playboy”, rivista per cui Belen ha posato nel lontano 2009. Nell’articolo non c’è alcun riferimento alla sua carriera televisiva e alla sua popolarità, ma solo un excursus sulla sua vita sentimentale: Marco Borriello, Fabrizio Corona e Stefano De Martino.
L’opinione pubblica britannica si è divisa in chi la difende e chi la giudica male. In alcuni commenti c’è scritto: “A prescindere dal fatto che sia la madre, è un comportamento disgustoso!”; “Povero bambino, ora sarà senza dubbio insultato e bullizzato grazie a questa madre disgustosa”; “Nauseante, se qualcuno la pensa diversamente è un pervertito”.

George Michael, l’atroce racconto del fidanzato: “L’ho trovato morto nel letto”

«E’ un Natale che non dimenticherò più: trovare il tuo partner morto pacificamente nel suo letto. Mi mancherai per sempre». E’ il tweet di Fadi Fawaz, compagno di George Michael, comparso alle 6 di mattina dopo la notizia della morte della popstar. George Michael, 53 anni, sarebbe morto per infarto nel sonno mentre trascorreva le vacanze di Natale nella sua casa di campagna in Inghilterra.

immagini-quotidiano-net

In molti su Twitter hanno espresso il loro dolore per la morte dell’artista, amatissima icona del pop anni ’80, dai Wham! alla carriera solista. E tra loro c’era anche Fadi, parrucchiere vip e compagno di George Michael da qualche tempo. «E’ stato un periodo un po’ complicato ultimamente – ha detto Fawaz al Daily Telegraph – ma George aspettava Natale con impazienza. Voglio che le persone lo ricordino per quello che era: una persona meravigliosa».

Morto George Michael: il leader degli Wham aveva 53 anni

È morto George Michael, il fondatore degli Wham aveva 53 anni. La notizia è stata lanciata dalla Bbc e subito sono iniziate le testimonianze di solidarietà con il cantante del duo che aveva conquistato le classifiche nel 1984 con Last Christmas. Una coincidenza che segna l’addio alla star del pop che aveva attraversato molti stili e che più volte era caduto in guai per la sue intemperanze.

1347287456415_0-jpg-last_christmas__e_morto_george_michael__aveva_53_anniIl suo staff afferma che «è morto serenamente in casa sua». I soccorsi – riferisce la Bbc – sono arrivati nell’abitazione nel primo pomeriggio. La polizia precisa che «non ci sono circostanze sospette» legate alla morte dell’artista. Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou ed era nato nel nord di Londra, ha venduto oltre 100 milioni di copie in una carriera durata quasi quattro decenni. «È con grande tristezza che confermiamo che il nostro amato figlio, fratello e amico George è passato a miglior vita in casa sua. La famiglia chiede sia rispettata la privacy in questo difficile momento», recita il comunicato.