Le fan di Giulia De Lellis contro Cristiano Malgioglio? Ecco la reazione inaspettata del cantante

Le fan di Giulia De Lellis contro Cristiano Malgioglio? Ecco la reazione inaspettata del cantante.
Lisa Fusco ha mandato un messaggio aereo a Cristiano Malgioglio che sa più di avvertimento. L’amica del paroliere l’ha messo in guardia dalle fan di Giulia De Lellis, lasciando perplessi i diretti interessati e scatenando l’ironia sui social network.

iPiccy-collage-1Ma a spiazzare più di quel messaggio, è stata la reazione del noto cantante e paroliere. Ecco cosa ha detto sul conto di Lisa Fusco…
Lisa Fusco è passata dalle parole ai fatti e dopo aver dato della mafiosa a Giulia De Lellis in diretta TV, ha mandato un aereo a Cristiano Malgioglio in cui lo ha avvertito proprio del complotto organizzato dai fan della vulcanologa contro di lui: “Cristiano bimbe contro. Giulia fermale!”.
Se Giulia De Lellis è completamente caduta dal pero non conoscendo Lisa Fusco, Malgioglio prima ha commentato: “Grazie Lisa, finalmente torno a casa!” per poi concludere: “Ma come fa questa che non lavora a trovare i soldi per mandarmi un aereo?“.

80mila euro di cachet, Gigi DʼAlessio: “Canto io ma mangiamo in 400”

Il cantante spiega come solo una parte dei soldi resta in tasca sua: “16mila euro vanno allo Stato, e poi ci sono i musicisti, i fonici…”. Lʼopposizione: “60mila euro da imputare al bilancio comunale”
Dopo le polemiche sul maxi-cachet di 80mila euro pagati per averlo in concerto, Gigi D’Alessio risponde dal palco di Pratola Serra (Avellino).

C_2_articolo_3092912_upiImagepp“Ricordatevi che qua stiamo sempre uno a cantà e 400 a mangià” – dice il cantante, che spiega come quella cifra non finisce interamente nelle sue tasche. “16mila vanno allo Stato, all’Iva”, mentre un’altra parte serve per pagare gli addetti ai lavori (come “la sicurezza, i musicisti, i fonici”).
Gli 80mila euro – che secondo D’Alessio sono “soldi offerti da 42 sponsor”, poiché “il Comune non ha tirato fuori un euro” – servirebbero altresì ad allestire “il palco” e impiegare “i furgoni”, “i camion”, nonché a pagare “gli alberghi, l’Enpals, la Siae”. La polemica sul maxi-cachet era stata sollevata sul piano politico dall’opposizione (“Hanno pagato i cittadini”) dell’amministrazione comunale vigente di Pratola Serra, guidata dal sindaco Emanuele Aufiero.
L’opposizione: “Il concerto costa 90mila, di cui 60mila imputabili al Comune” – In una nota, il gruppo di opposizione “Siamo Pratola Serra” è ritornato sul costo del concerto di Gigi D’Alessio, sottolineando come sia vero che “uno canta e quattrocento magnano”, ma anche che “i cittadini di Pratola Serra pagano”.
I soldi impiegati per permettere l’esibizione live ammonterebbero “a oltre 90 mila euro”, di cui “circa 60mila da imputare al bilancio comunale”, “mentre il cantante parla di soli 80mila”. Invocando trasparenza sui soggetti che hanno finanziato l’evento musicale, il gruppo sottolinea che gli “sponsor e relative somme versate non coprono affatto l’intero costo del concerto”, ma un totale di “32.600,00 euro”.

“Questa immagine perseguiterà i vostri sogni”, la foto segnaletica diventa virale: ecco perché

Capelli biondissimi e occhi neri come il carbone. La foto segnaletica di una detenuta è diventata in breve tempo virale dopo essere stata diffusa da una tv americana, a causa della particolarità dei suoi occhi.

occhi-foto_01093250

Morgan Joyce Varn ha 24 anni e gli occhi completamente neri, non solo l’iride, ma tutto l’occhio. L’effetto del suo tatuaggio è veramente molto particolare tanto da aver reso la foto della donna “inquietante”. La donna è stata arrestata con l’accusa di rapina a mano armata e nel riportare la notizia i media hanno commentato: «Ecco una immagine che perseguiterà per sempre i vostri sogni». Secondo quanto riporta il Mirror Morgan è stata fermata insieme al suo complice, il 23enne Jonathan Mikael Robinson, dalla polizia della Carolina del Sud, dopo la denuncia di un ragazzo che dopo averla invitata a casa si è visto derubare dei soldi e del suo smartphone. In breve tempo la foto è finita sui social e ha fatto il giro del mondo scatenando i commenti degli utenti che hanno definito la detenuta “satanica”. La donnaera già nota alle forze dell’ordine, tanto che nel 2015, quando ancora non si era tatuata il volto e gli occhi, era apparsa in tv ringraziando gli agenti della contea di York che l’avevano aiutata a partorire sua figlia Nala, dopo essere entrata in travaglio in carcere.

Albano: “Sono venuto gratis per il 25 Aprile”. Ma l’anziano non ci crede

Albano si trova a San Severo, in provincia di Foggia e un anziano lo incontra, ma invece di chiedergli un autografo gli rivolge una domanda, preoccupato per le spese del comune: “Quanti soldi ti hanno dato per venire a San Severo?”.

41157555

Albano prima scherza, poi, tornato serio, assicura di aver presenziato a titolo gratuito ai festeggiamenti. Ma il cittadino non intende fidarsi delle parole del cantante e risponde: “Non ci credo, è una str…ata. Tieni per te la tua verità”.

Martina Stella, dramma familiare: “Da quando ho 16 anni mantengo i miei genitori”

Martina Stella di mette a nudo su “Oggi” e racconta un aspetto delicato e poco conosciuto della sua vita privata. L’attrice romana prima di diventare famosa con il film “L’ultimo bacio” ha dovuto far fronte, insieme alla sua famiglia, a gravi problemi economici.

martina-stella_650x435 (1)

La Stella dall’età di 16 anni mantiene economicamente i suoi genitori: «Vengo da una famiglia disastrata, ma dal punto di vista economico. ‘L’ultimo bacio’ mi ha salvato: ho potuto sostenere i miei, e continuo a farlo». Martina racconta che la sua carriera non è stata facile, soprattutto i primi tempi: «Il film ha avuto tanto successo, non io: non guadagnavo neanche abbastanza per vivere a Roma. Non sono mai stata quella che tutti vogliono, se non per i calendari: per quelli mi offrirono veramente tanti soldi. I grandi attori possono non fare provini, non io».
La vita privata dell’attrice, oggi 32enne non è stata facile: dopo la separazione dal padre della figlia ha trovato l’amore con Andrea Manfredonia, che ha sposato a settembre 2016. In questi giorni è in tv come protagonista della serie “Amore pensaci tu”.

Gigi D’Alessio, ecco tutta la verità sui debiti: “Valeria Marini? Vuole più soldi di quelli che dovrebbe avere…”

“Molti credono che io mi sia alzato una mattina e abbia detto che avrei dovuto cantare quindici anni per saldare i miei debiti. Io non ho mai dichiarato nulla del genere, mai rilasciato un’intervista”.
Gigi D’Alessio a Domenica Live fa chiarezza sulla questione dei debiti balzata sulle pagine di tutti i giornali.

gigi-dalessio-e-valeria-marini-831368

“In quel primo articolo è stata fatta confusione tra debiti e mutui. E poi tutti gli altri sono andati dietro. C’è stata tanta confusione in questa storia”.
Tra i temi affrontati, anche il prestito avuto da Valeria Marini.
“Mi dispiace parlare di Valeria. Ho sempre detto, moralmente ho ragione io, sulle carte ha ragione lei. Poi dipende nella vita uno cosa vuol far valere, la morale o le carte. L’accordo tra noi non si è mai chiuso perché l’avvocato di lei non vuole chiudere, vuole più soldi di quanti ne dovrebbe avere e il mio avvocato dice che non è giusto”.  La motivazione dei debiti sarebbe negli investimenti sbagliati.
“Io dico che solo chi non fa, non commette errori. Volevo fare una cosa che desse lavoro a tremila persone nella mia terra. Artisti e calciatori sono un po’ come carta moschicida, attiriamo quelli che poi, prima o poi, ci vogliono fregare. Poi quando una persona entra a far parte della mia famiglia, io abbasso tutte le difese. Io oggi non posso parlare male, devo aspettare. Intanto, mantengo gli impegni che mi sono assunto. La cosa più importante che devo fare è continuare a fare il mio lavoro e fare cose come quella che farò a capodanno, quando andrò a cantare per i terremotati di Civitanova Marche”.  La conversazione non trascura aspetti più leggeri come la storia d’amore con Anna Tatangelo.
“Come si fa non essere gelosi? – chiede il cantante, guardando una foto della Tatangelo – Ma la gelosia è sentimento, non è una malattia. Il possesso è malattia”.

Gigi D’Alessio a cuore aperto: “Contro di me violenza carnale”

Qualche tempo fa era trapelata la notizia riguardante la situazione economica non troppo rosea di Gigi D’Alessio: il cantante napoletano ha parlato per la prima volta dell’argomento, dicendo il suo punto di vista e criticando aspramente l’attenzione rivolta al ‘caso’ dai media. Intervistato da Pippo Baudo a Domenica In, su Rai 1, D’Alessio ha detto: “Contro di me c’è stato un vero e proprio sciacallaggio mediatico, una violenza carnale. Mi è venuto lo schifo”.

C_4_foto_1412355_image Gigi D’Alessio ha poi continuato, parlando della sua situazione economica: “Fortunatamente non è successo nessun disastro – ha commentato il cantante – Io comunque ho fiducia che chi mi deve dei soldi me li restituirà. Se Dio lo vorrà me li restituiranno, altrimenti io penso ci sia una giustizia che va al di là”. D’Alessio ha voluto anche chiarire il diverbio avvenuto con Valeria Marini qualche settimana fa (leggi qui): “I soldi che lei mi ha dato, non erano un prestito, erano un acconto. Quei soldi me li doveva Giovanni Cottone, suo ex marito e mio ex socio (ora in carcere, ndr). Sulla carta ha pure ragione lei, ma nella vita bisogna vedere se vuoi far valere le carte o la moralità”.

“Mi regali dei soldi? Non voglio lavorare”: Gianni Morandi rimane senza parole

Per la prima volta da quando è iniziata la sua avventura “social” Gianni Morandi è rimasto senza parole su Facebook. Questo perché ha ricevuto una particolarissima lettera in mattinata in cui una persona gli chiedeva dei soldi.

13599914_10155179508778438_643047266296747520_n (1)

Conosciuto per la gentilezza e la tenacia con le quali risponde quotidianamente a centinaia di fan, il cantante stavolta ha dovuto arrendersi davanti a una richiesta decisamente non comune: “Stamattina – scrive Morandi – ho trovata una mail veramente particolare: ‘Ciao Gianni, mi stai molto simpatico e secondo me sei una brava persona. Mi chiedevo se ti andrebbe di regalarmi 250.000 euro perché non ho più voglia di lavorare. Grazie mille, un abbraccio, Cristiano’. Non so veramente cosa rispondere…”.

Alanis Morissette fa causa allʼex manager

Alanis Morissette ha fatto causa contro al suo ex manager. Il motivo? La cantante canadese sostiene che le abbia sottratto quasi cinque milioni di dollari dai suoi guadagni. Ha così intrapreso un’azione legale nei confronti di Jonathan Schwatz e afferma che il manager abbia “violato la sua fiducia” rubando i soldi dal suo conto bancario.

Alanis-Morissette-alanis-morissette-3356834-400-383

E il risarcimento richiesto è di 15 milioni di dollari.Le carte sono state depositate presso la corte superiore della contea di Los Angeles. Schwartz è stato accusato di aver convinto la Morissette di essere in una “tremenda condizione finanziaria”, trascinandola su una “strada che avrebbe potuto rovinare le sue finanze”. L’uomo è stato direttore commerciale della star dal 2009 al 2016. Oltre al manager, è stata citata in giudizio anche la sua Gso Business management, per frode e negligenza.