Raz Degan torna in Italia, la foto sorprende i fan: “A casa finalmente”

Negli ultimi mesi molti fan si sono chiesti dove si trovasse Raz Degan, ma il vincitore dell’Isola dei Famosi 12, subito dopo la fine del reality, è partito per questioni di lavoro. Tutto quello che lo riguarda è avvolto dal mistero, compresa la relazione con Paola Barale. Sui social però è apparsa un’immagine inequivocabile che mostra la casa dell’attore e regista.

2503283_1022_deganL’ex modello israeliano ha postato una foto su Instagram che ha fatto letteralmente impazzire i fan. Nella didascalia “Dopo nove mesi in giro per il mondo, finalmente a casa in compagnia della luna piena”. Nella foto si vede chiaramente un trullo, tipica abitazione della città di Alberobello in Puglia. E subito è stato boom di commenti: “Alberobello! Raz rilassati nella tua terra, coltiva le tue piante raccogline i frutti” oppure “Mi piace sentirti dire finalmente a casa davanti ad un trullo e soprattutto sapere che l’Italia è ormai il tuo posto nel mondo” e infine “Finalmente nel tuo trullo, dove potrai stare un po’ con te stesso, senza guardare l’orologio né la tua agenda”.

Melissa Satta senza gli slip: accavalla le gambe, terremoto ero. tico. Il video che fa impazzire l’Italia

melissa-satta-1 (1)Il video sta letteralmente facendo impazzire il web. Melissa Satta, nell’ultima puntata di Tiki Taka, è andata in onda con questo look, pazzesco. Ma non solo: pare che non avesse neppure gli slip. E intorno al 50esimo secondo del filmato, il sospetto si fa molto fondato…

“Contro i clandestini serve un attentato in Italia”, bufera sul tweet di Fabrizio Bracconeri

«Vi sembrerà assurdo e mi piange il cuore dirlo,ma solo un attentato in Italia ci leverà dai co….i del PD E CLANDESTINI…poi la rivolta». Il tweet choc di Fabrizio Bracconeri, l’ex Bruno Sacchi de “I ragazzi della 3a C”, ha scatenato un polverone sui social.

fabriziobracconeri_foto

L’attore, che nel 2014 si era anche candidato alle elezioni europee con Fratelli d’Italia, è già noto ai più per le sue posizioni estreme: ma l’ultimo “cinguettio” ha sollevato più polemiche del solito. In molti gli hanno risposto per le rime, ironizzando sul suo personaggio che, nell’immaginario liceo “Giacomo Leopardi”, prendeva sempre 3. «Quando gli mettevano 3 lo avevano sopravvalutato», scrive Luciano Nobili, mentre qualcun altro dichiara apertamente di pentirsi «di ogni puntata della 3a C che ho visto». «Quando Isis capisce che c’è sta gente e vede come stiamo messi gli prende pietà», cinguetta Gianni Pinoli.

Ornella Muti fa le valigie: “Addio Italia, ho comprato casa in Russia”

Ornella Muti fa le valigie e lascia l’Italia per amore. L’attrice italiana starebbe per trasferirsi a Mosca, dove ha acquistato un appartamento di tre stanze nella Ostozhenka, la zona più esclusiva della capitale russa.

primo-piano-di-ornella-muti

 

Lo riporta il canale tv Rossiya 1. Muti vivrà con il compagno Fabrice Kerherve, che ha diversi interessi in Russia. Anche l’attrice avrebbe intenzione di fare affari a Mosca lanciando una linea di calzature in pelle e un ristorante, naturalmente italiano.

Justin Bieber torna in Italia, fan in delirio e boom sui social

Justin Bieber torna a cantare in Italia anche il prossimo anno.
Felicità alle stelle per tutti quei fan che non erano riusciti ad acquistare il biglietto per questo fine settimana.

justin-bieber-vevo-record-history-600x3741-600x374

Sabato 19 e domenica 20 novembre a Bologna si svolgeranno le uniche due date italiane del suo Purpose World Tour, a Bologna.  Ma poco fa è arrivato l’annuncio che tutti Beliebers stavano aspettando: il 18 giugno, Justin Bieber si esibirà insieme a Martin Garrix in occasione degli I-Days Milano 2017 all’Autodromo Nazionale di Monza .
A partire da oggi i biglietti i biglietti sono in prevendita  su Justin Bieber Bkstg Presale e dalle ore 11.00 di mercoledì 16 novembre su Io Vado Club. Dalle ore 10.00 di giovedì 17 novembre i biglietti saranno disponibili anche su TicketOne, online, via call center e nei punti vendita di tutta Italia.

“Quanto sei bella Italia”, Belen in posa sexy in spiaggia a Cefalù per uno spot

Belen Rodriguez, sempre in contatto con i fan attraverso i social, si trova a Cefalù per un nuovo spot di una nota casa d’abbigliamento di cui è testimonial. Foto e video sul set sono stati ampiamente condivisi con il suo pubblico dalla showgirl.

14900465_1056136631175242_5687976353933650136_n

La location dello spot è una spiaggia del rinomato centro turistico siciliano, che fa da sfondo alle pose di Belen in lingerie, sempre gradite dalla nutrita schiera di ammiratori.   I fan siciliani hanno provato a localizzarla nel momento in cui una foto su Instagram la localizzava nella Tonnara di Scopello, e nel paese costiero è scattata la caccia alla star, nel tentativo di strappare un selfie ricordo o un autografo alla donna del momento. Belen è rimasta colpita dalla bellezza di questi luoghi che ha omaggiato con l’hashtag #quantoseibellaitalia anche sul suo profilo Facebook.

Lali, dallʼArgentina con furore: “Alla conquista dellʼItalia con il fuoco latino e Baby K”

E’ una stella delle telenovelas per adolescenti e in patria anche una popstar, al punto che l’hanno soprannominata la “J.Lo latina”. Lali sbarca in Italia con il suo ultimo album “Soy”. E a consacrare il suo arrivo nel nostro Paese c’è il duetto con Baby K nel remake del successo “Roma-Bangkok”. “Grazie ai social avevo già un bellissimo rapporto con i fan italiani – dice a Tgcom24 -. Perché noi star sudamericane piacciamo? E’ il fuoco latino!”.
Cantante, attrice e influencer argentina molto amata, Lali ha fatto breccia nel grande pubblico per le sue apparizioni nelle serie tv teen create da Cris Morena, uno dei produttori televisivi più importanti in Argentina.

C_2_articolo_3033158_upiImageppIl 10 settembre ha dato il via al suo tour in Sud America con 4 concerti all’Arena Teatro Ópera Allianz di Buenos Aires tutti sold out: una mega-produzione con luci, effetti speciali, ballerini sul palco. Dopodiché è volata in Italia, per un bagno di folla agli incontri con i fan. “Sono molto felice – spiega -, sta andando tutto benissimo. In particolare sono felice che questo album, che è tutto argentino, venga promosso anche in Italia. E poi c’è questo duetto con Baby K che mi emoziona molto”.
Che rapporto hai con i fan italiani?
Un rapporto incredibile che si è sviluppato anche grazie ai social. Ogni giorno ricevo un messaggio o un contatto diretto. Certo, è un rapporto virtuale ma non per questo meno vero. Però aspettavo da tempo la possibilità di incontrare dal vivo i miei fan, in modo da ringraziarli per tutto quello che fanno per diffondere la mia musica.
Sei diventata famosa come attrice ora sembri concentrata sulla carriera da cantate. E’ questo quello che vuoi per il futuro?
Non ho delle preferenze, perché entrambe le cose fanno parte di me. Nella mia carriera televisiva ho anche avuto il rapporto con la musica perché nelle telenovela cantavo. Ho imparato lì a cantare. Oggi sono concentrata sulla musica ma non significa che abbia abbandonato la mia carriera di attrice. Anzi, ho in cantiere dei progetti cinematografici.
Da qualche tempo serie tv e popstar sudamericane fanno grande presa in Europa ma soprattutto sul pubblico italiano.
Cosa avete di speciale?
Il fuoco latino! Sarà questa energia, questa forza che trascende. La televisione argentina è una televisione di alta qualità conosciuta in tutto il mondo. Molti nostri format vengono acquistati all’estero e questo mi ha dato l’opportunità di farmi conoscere in altri Paesi. Scrivere le mie canzoni poi ha dato lo spunto in più per sviluppare un progetto che sta ancora crescendo. Questa forza di portare avanti una mia creatura, le mie canzoni, non ha pari.
Ti hanno definita la “J.Lo latina”. Cosa ne pensi? Per te lei è un modello?
Povera J.Lo!! Mi chiedo cosa ne pensi lei di un simile paragone… E’ molto strano anche se questo per me è un enorme complimento, che mi riempie di gioia. So che per arrivare a fare quello che ha fatto lei bisogna lavorare tantissimo. Io ho diversi riferimenti musicali, da Michael Jackson a Freddie Mercury sono stati i miei idoli. E poi Madonna e Beyoncé che trovo essere artiste a tutto tondo, che sanno quello che vogliono e come intrattenere il pubblico.
Hai lavorato anche come modella. Sei affascinata dal mondo della moda?
Questa parte del mio lavoro per me è un po’ un gioco. La moda e il design mi divertono molto e mi diverte occuparmene associate alle mia musica. Nei miei concerti i costumi sono una parte fondamentale, riflettono il mio stile, tenendo sempre presente che bisogna essere originali. Io sono una ragazza molto semplice, non mi interessa la moda di per sé, mi piace giocare con il look per finalità artistiche.

Al Bano contro Briatore: “Non abbiamo bisogno di cambiare per piacere ai ricchi”

Al Bano replica a Flavio Briatore sulla questione Puglia e sul turismo nel sud Italia. Infiamma la polemica e la storia diventa virale sul web.Tutto è partito da Flavio Briatore, il noto imprenditore recatosi in Puglia per parlare del Twiga, il locale extra lusso del marchio Billionaire Lifestyle che aprirà la prossima estate sul lungomare salentino, ha criticato l’offerta turistica del territorio, sottolineando la mancanza di servizi adeguati alle esigenze dei turisti più facoltosi «Masserie e casette, villaggi turistici, hotel a due e tre stelle, tutta roba che va bene per chi vuole spendere poco, ma non porterà qui chi ha molto denaro».

al-bano-difende-la-puglia-dall-attacco-di-briatore-da-noi-tanti-ricchi-stranieri__730__000741884 (1)

Poi ha continuato: «Ci sono persone che spendono 10-20mila euro al giorno quando sono in vacanza ma a questi turisti non bastano cascine e musei, prati e scogliere – ha continuato l’imprenditore -, io so bene come ragiona chi ha molti soldi: vogliono hotel extralusso, porti per i loro yacht e tanto divertimento». Le parole di Flavio Briatore non sono piaciute molto a Al Bano, pugliese d.o.c: «Sicuramente i suoi clienti cercano e vogliono il lusso. Briatore è abituato al grande giro ed è giusto per lui. Ma qui da noi vengono ricchi stranieri, americani e altri, e vengono anche a sposarsi nelle nostre masserie o agriturismi che piacciono molto così come sono», in pratica non abbiamo bisogno di cambiare per piacere ai ricchi che dice lui. «Il lusso di Briatore è una nicchia che va rispettata, – ha aggiunto Al Bano – ma non vorrei che magari le sue parole fossero state fraintese anche perché non si può certo dire che sia un “pirla”. Le piccole e le grandi realtà turistiche possono coesistere e la Puglia e il Salento possono essere benissimo l’abecedario di tutti i ceti sociali e di tutte le esigenze».