Pamela Anderson e Julian Assange fidanzati, lei conferma: “Sì, ci amiamo”

«Sì, amo Julian Assange e voglio combattere con lui la guerra per i diritti dell’uomo». Sono parole di Pamela Anderson, che conferma a Vanity Fair le voci sull’amore con il giornalista di Wikileaks. Nei piani per il futuro, una casa in Francia, insieme all’ultimo figlio di Julian.

1494510387392.jpg--anderson_assange

La scintilla, racconta l’ex bagnina di Baywatch, è scoccata grazie a Vivienne Westwood: «Ma quando l’ho incontrato, a più riprese, nella sua minuscola stanza nell’ambasciata dell’Ecuador – ricorda Pamela – mi sono accorta che non erano solo i suoi principi a interessarmi». E ora, la relazione tra i due «è talmente straordinaria e complicata che non saprei descriverla», racconta l’attrice, che difende il suo compagno dalle accuse di stupro: «Sono certa che Julian non abbia mai usato la violenza della quale è accusato. Non ci sono prove, a parte un preservativo rotto. È una montatura per estradarlo verso gli Stati Uniti, che vogliono distruggerlo. Per questo chiedo per lui asilo in Francia, come lo chiedo per tutti i rifugiati politici».

Pamela Anderson e Julian Assange, c’è del tenero?

La prima visita ad ottobre con un pranzo vegano in regalo, poi di nuovo a novembre, dicembre e infine il 21 gennaio. Pamela Anderson sembra nutrire una certa “simpatia” per Julian Assange. L’ex bagnina sexy di Baywatch infatti è già andata a trovare ben cinque volte in pochi mesi il fondatore di WikiLeaks, che ormai “vive” presso l’ambasciata dell’Ecuador a Londra. E sempre con doni alimentari e abiti sexy…

anderson-assange-1024x683

L’ultima volta Pam ha portato a Julian una borsa piena di generi alimentari Whole Foods. Apparentemente i due non sembrano avere molto in comune, ma le apparenze spesso ingannano. Un attivista politico ha rivelato a Page Six, che la Anderson ha sfoggiato sempre il suo guardaroba più sexy ogni volta che è andata a fare visita al fondatore di WiliKeaks, e pare che Julian sia sempre stato un suo fan. Ma non è tutto. I due avrebbero in comune anche una certa simpatia per la Russia… Il flirt è servito.