Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Il principe William e i gay: «Se i miei figli lo fossero, non sarebbe un problema. Ma temo una cosa»

Il principe William contro ogni pregiudizio sull’orientamento sessuale. Dopo aver visitato la sede di un’associazione che aiuta giovani omosessuali cacciati di casa a trovare un tetto, il primogenito di Carlo e Diana ha spiegato: «Se uno dei miei tre figli dichiarasse in pubblico di essere gay, per me non sarebbe un problema. Reagirei assolutamente bene».

Durante la visita alla Albert Kennedy Trust di Londra, il principe William ha risposto così alla domanda di un attivista della ong, ma ha anche ammesso di temere le conseguenze di un eventuale coming-out di un membro della famiglia reale. «L’unica cosa di cui sarei preoccupato è come questo possa essere visto o interpretato, soprattutto per il ruolo che i miei figli rivestono» – ha spiegato il principe William – «So che però è un problema che tocca a molti genitori, che spesso sono sottoposti a forti pressioni. Questi problemi vanno affrontati soprattutto con la comunicazione, per questo io e Kate ne abbiamo già parlato molto, in vista del futuro».

Il principe William e i gay: «Se i miei figli lo fossero, non sarebbe un problema. Ma temo una cosa»ultima modifica: 2019-06-27T13:06:30+02:00da giulia7517
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment