Raffaella Carrà sbotta ai microfoni di Striscia La Notizia: «Sono un milite ignoto». Che fine ha fatto

Soltanto sabato scorso Raffaella Carrà, 75 anni splendidamente portati, è stata insignita a nome di Re Felipe VI di Spagna dell’alta onorificenza di Dama al Orden del Mèrito Civil, lunedì invece ha ricevuto un premio ben diverso – il tapiro – e ha colto l’occasione per sfogarsi ai microfoni di Striscia La Notizia.

“È un premio che mi ha fatto particolarmente piacere” ha confessato la poliedrica artista, prima di lanciare una frecciatina alla sua patria: “Per le istituzioni italiane sono invece un milite ignoto”.

Staffelli ha tentato di farsi portavoce di un appello a Mattarella, ma Raffaella Carrà ha sentenziato: “Non devi chiedere niente a nessuno: il bene che mi vuole la gente è il riconoscimento più grande”.

Nel 2016 la conduttrice, attrice e ballerina ha dato il suo addio alle scene congedandosi da ‘The Voice’, l’anno prima dal format ‘Forte forte forte’ e salutando i suoi ammiratori dal salotto di Domenica Live con un’ultima intervista.

Secondo alcune indiscrezioni targate Blogo, però, Raffaella è pronta a tornare sul piccolo schermo per fare ciò che le riesce meglio: parlare con la gente in un programma che dovrebbe – il condizionale è d’obbligo – andare in onda dalla prossima primavera su Rai 3 per 8 puntate: una serie di interviste in pieno stile ‘Pronto Raffaella’.

Tra qualche settimana, inoltre, è fissata l’uscita del suo ultimo disco, ‘Ogni volta è Natale’, dedicato – appunto – alla festa più importante e sentita dell’anno.

Insomma a 75 anni Raffaella Carrà è ancora dinamica e pronta a nuove sfide ed è proprio questo a renderla amatissima tra i giovani e i meno giovani.

Raffaella Carrà sbotta ai microfoni di Striscia La Notizia: «Sono un milite ignoto». Che fine ha fattoultima modifica: 2018-10-17T00:30:54+02:00da giulia7517
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento