“Bobby Solo ha chiesto l’esame del dna per la figlia”. Le accuse dell’ex-compagna del cantante

“A sei anni, a Veronica è stata riscontrata una malattia genetica, e i  medici hanno chiesto sia al padre, sia alla madre un esame genetico. Bobby ha rifiutato, accusandomi di voler usare quell’esame per chissà quale richiesta. Dopo qualche tempo, tramite i suoi legali, mi ha fatto capire di voler fare un test del dna, senza essere esplicito. Io gliel’ho chiesto per un motivo serio e invece lui…”.

bobby-solo-e-figlia-veronica

Sono parole dure quelle che Milla Foti, madre di Veronica, nata da una relazione con Bobby Solo, usa per parlare del rapporto del cantante con la figlia, nello studio di Domenica Live, dopo le accuse lanciate da Bobby Solo alla ragazza. Secondo il cantante, Veronica da lui vorrebbe solo soldi. E proprio per il mantenimento il cantante è stato chiamato in causa dalla ragazza.
A difendere le posizioni di Bobby Solo, che in un video afferma di non voler parlare della questione, in collegamento il suo legale.
La madre di Veronica, però, quando inizia a parlare di soldi, lo interrompe: “Avvocato, parliamo di 320 euro al mese”.
Poi, l’attenzione si sposta sulla sofferenza della giovane, che, a causa del cattivo rapporto con il padre racconta di aver avuto anche un esaurimento.
“Lui ha detto che i figli nascono anche solo dopo una notte d’amore – dichiara Veronica – Cosa mi dicevano quando ero piccola? Be’, i bambini non sono cattivi, ma certo quelle frasi….”

“Bobby Solo ha chiesto l’esame del dna per la figlia”. Le accuse dell’ex-compagna del cantanteultima modifica: 2016-11-20T20:05:53+01:00da giulia7517
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento