Valeria Marini e l’incidente domestico:”Spegne l’incendio col tappetino del gatto e si ustiona la mano”

gossip_italiano_gossip__news_valeria_marini_attende_il_suo_primo_figlio_a_48_anni_ (1)ROMA – Un incidente domestico quantomeno singolare per Valeria Marini.
La showgirl infatti avrebbe provato a spegnere un incendio col tappetino del gatto, provocandosi un’ustione alla mano: “Se non esistesse bisognerebbe inventarla: Valeria Marini è una fucina di episodi che hanno dell’incredibile – racconta “Novella2000” – La scorsa settimana è stata vittima di un incidente domestico unico: mentre stava pulendo i pennelli del trucco, e ne ha tantissimi, è scoppiato un piccolo incendio che lei ha provato a spegnere.
Indovinate con che cosa? Con il tappetino del gatto! In ogni caso, l’incendio è stato domato, ma la Marini si è leggermente ustionata una mano”.

Paola Caruso, lacrime in diretta all’Isola dei famosi spagnola: maltrattata dai naufraghi

Paola Caruso è stata scelta per partecipare a Supervivientes, l’Isola dei Famosi spagnola su Telecinco, e non sta affatto passando un bel momento, tanto da essere scoppiata a piangere in diretta.

Paola Caruso lacrime in diretta Isola dei famosi supervivientes_09222148

“Sto male, mi sento sola” queste le parole di una bonas piangente ed emaciata, costretta a vivere isolata in una palafitta e a rubare agli altri naufraghi per alimentarsi, condannata dal televoto iniziale a stare nella ‘zona morta’.
Ma a causa di una brutta bufera la Caruso è stata spostata sulla terraferma, dove però non è stata accolta bene dagli altri naufraghi.
Paola è stata vittima di uno scherzo di cattivo gusto da parte di Kiko Jimenez che le ha buttato della sabbia sul volto durante il sonno e le ha sottratto il materassino. Ed ecco che proprio in quel momento Paola non ce l’ha fatta più ed è scoppiata in lacrime di fronte alle telecamere.

Marco Baldini, la ex moglie si sfoga in diretta dalla D’Urso: “Mi ha rovinato la vita con i debiti”

Tanta commozione, e soprattutto una giusta dose di comprensibile amarezza, per Stefania Lillo, ex moglie di Marco Baldini.

1415871432_baldini-3

La donna, ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live, si è lasciata andare ad un lungo sfogo, mentre l’ex marito, in collegamento con la trasmissione, ascoltava: «Mi sono innamorata follemente di lui, è stato un amore folle. Ma lui ha rovinato tutto con i suoi debiti di gioco. La sua malattia ha rovinato la nostra famiglia e la mia vita». La svolta, per Stefania, arrivò quando Marco le confessò di dover cambiare città per sfuggire ai creditori: «Lì capii che ero vittima di quella situazione. Ho dovuto azzerare la mia vita e vivere una realtà diversa. Dopo che Marco ha tentato il suicidio, ero caduta in depressione, ma sono felice di esserne uscita più forte di prima».

Amici, ballerino tocca Emma mentre si esibisce e lei: “Ora basta, non me l’appoggiare!”

«Non so come si dice in francese, ma a Roma dicono ‘appoggiarlo’. Ecco, non me l’appoggiare, perché non riesco neanche a cantare».
Una Emma Marrone così imbarazzata non l’avevamo mai vista. La cantante e direttrice artistica di Amici di Maria De Filippi, infatti, è stata vittima di uno scherzo tremendo organizzato dagli autori del programma.

Amici ballerino tocca Emma mentre si esibisce e lei Ora basta non me l appoggiare_23190908

Durante la performance, infatti, Emma è circondata da tre ballerini. Uno di loro,francese, si mostra decisamente focoso e inizia a fare alla cantante qualcosa di più di semplici carezze. Le ‘palpatine’ si fanno sempre più vigorose e iniziano a infastidire Emma, che decide di rivolgersi agli autori. La situazione peggiora fino a quando non viene confessato lo scherzo di cui la cantante salentina è stata vittima.

Morso da una fan troppo focosa, Rocco Siffredi finisce in ospedale

Una fan troppo focosa e Rocco Siffredi finisce in ospedale. Il re del porno è rimasto vittima ad Avezzano della passione travolgente di una sua fan. Il pornodivo è finito al pronto soccorso dopo che una ragazza lo ha avvicinato in una discoteca locale, nella quale era ospite, come scrive il quotidiano ‘Il Centro’.

Cannes : Rocco Siffredi con le Dorcel Girls al MIPTV

L’attore abruzzese, 52 anni, è stato sorpreso alle spalle dalla giovane abruzzese che ha tentato baciarlo sul collo. Siffredi ha cercato di allontanarla, spostandosi repentinamente, ma nell’impatto con la giovane ha riportato una ferita al collo, forse causata dai denti della ragazza.  In un primo momento l’attore è rimasto nel locale, prima di chiedere al suo autista e agente dei vip Settimio Colangelo di accompagnarlo in ospedale, dove è rimasto circa un’ora e mezza per sottoporsi a tutti gli accertamenti del caso. Arrivato al pronto soccorso alle 15.30 di ieri, Siffredi è stato sottoposto a un’ecografia, poi è stato medicato e infine ha lasciato la struttura ospedaliera alle 17, ripartendo per Roma.

Gigi d’Alessio nei guai, debiti per 25 milioni: “Canterò altri 15 anni per poterli pagare”

Gigi d’Alessio è nei guai. Il cantante napoletano ha debiti per 25 milioni di euro frutto di un esposto nei confronti delle sue società. “Sono la vittima, non il carnefice. Ora canterà e farò concerti per i prossimi 15 anni solo per pagare”, dice al Corriere della Sera. Per rientrare dei problemi finanziari è già pronto un accordo di rateizzazione per 5mila euro mensili e un acconto da 30mila euro che firmerà la prossima settimana.

8CJGZPWQ5488-kpsH-U1070722605916yYH-1024x576@LaStampa.it

Pignorata inoltre la sua villa in Sardegna e diversi terreni, appartamenti e società di sua proprietà. Tra i rapporti difficili anche quelli con Valeria Marini alla quale deve circa 200mila euro. “Onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro (facendo riferimento proprio all’ex marito della Marini Giovanni Cottone, col quale ha tentato di riportare il marchio Lambretta in Italia) onori i suoi nei miei confronti. Perché io sono la vittima e non il carnefice”. Spiega ancora al Corriere della Sera.

Jennifer Lawrence, la “ghiandaia” attacca: “Le mie foto diffuse in Rete? Disgustoso”

C_4_foto_1221611_imageArriva nei cinema italiani giovedì 20 novembre “Hunger Games: il canto della rivolta – Parte I”, prima parte del capitolo conclusivo della saga ideata da Suzanne Collins. Protagonista ancora una volta è Jennifer Lawrence che ha “Vanity Fair” commenta lo scandalo delle foto rubate di cui è stata vittima la scorsa estate. “E’ il mio corpo – dice – sono io a dover decidere chi possa vederlo nudo. Quello che è successo è disgustoso”.Una saga letteraria che mescola fantasy, gothic, grande fratello e amori adolescenziali. Una saga cinematografica infarcita di effetti speciali e con un cast da grande occasioni (la Lawrence, ma anche Julianne Moore, Liam Hemsworth, Philip Seymour Hoffman, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Jeffrey Wright, Stanley Tucci). Insomma, il nuovo film diretto ancora una volta da Francis Lawrence ha tutte le carte in regole per essere uno dei blockbuster della stagione. E la seconda parte è stata già girata e uscirà nel 2015.
Ma per quanto le avventure dell’eroina Katnis Everdeen, la “ghiandaia imitatrice” che diventa il simbolo della rivolta contro la dittatura di Capitol City, possano essere al centro dell’attenzione di Jennifer Lawrence, per lei resta ancora impossibile dimenticare quanto accaduto qualche mese fa, quando numerose suo foto private, la maggior parte di nudo, sono state rubate da un hacker e diffuse in Rete.
“Non sapevo cosa fare – racconta a Vanity -, il primo pensiero è stato quello di fare un comunicato stampa ma tutto quello che cercavo di scrivere mi faceva piangere o arrabbiare. O persino pensato di scusarmi però non ho davvero nulla di cui scusarmi. Ho avuto per quattro anni una relazione piena di amore, sana, bellissima. Era a distanza e il tuo ragazzo o guarda il porno o guarda te”.
Il problema è che dalla scorsa estate quelle foto sono state guardate da milioni di sconosciuti. “Solo perché sono un personaggio pubblico non significa che abbia chiesto una cosa come questa – continua -. Si tratta del mio corpo, sono io a dover decidere e il fatto che non lo possa fare è disgustoso”. All’epoca Jennifer è stata tra le poche (forse l’unica) a rivolgersi all’Fbi per la vicenda. Anche perché sulla gravità quanto accaduto ha un’opinione ben precisa. “Questo non è uno scandalo – attacca – è un reato sessuale! Chiunque guardi quelle foto sappia che sta perpetrando un reato sessuale. Persino gente che conosco e a cui voglio bene mi ha detto: ‘Ah sì, le foto le ho guardate’. Io non voglio arrabbiarmi ma penso: ‘Non ti ho dato il permesso di guardare il mio corpo nudo!'”.