U&D, Mattia Marciano e Vittoria Deganello: “Per lei ho lasciato la trasmissione. Ora una famiglia”

Sono felice di come siano andate le cose, non potevo desiderare una conclusione migliore per il mio trono!”. Non si pente della sua scelta l’ex tronista Mattia Marciano, che ha lasciato anzitempo” Uomini e donne” dopo aver conosciuto la corteggiatrice Vittoria Deganello: “Invece no – ha spiegato a “Vero” – non appena ho capito che la mia scelta sarebbe stata Vittoria, ho preferito non indugiare oltre.

Mattia-Marciano-e-Vittoria-DeganelloLo so che altri al posto mio avrebbero preferito restate in trasmissione per farsi vedere in televisione, ma per me non è stato affatto così. Il mio obiettivo, a Uomini e donne, era quello di trovare la donna giusta per me e non appena mi sono reso conto che Vittoria era la persona che stavo cercando, ho fatto di tutto per non lasciarmela sfuggire. Anche perché vedevo Vittoria in difficoltà, era palese che tra di noi fosse nato un bel sentimento e non aveva senso far finta di nulla”.
I primi giorni di fidanzamento non l’hanno deluso (“Come in una favola, sono stati bellissimi. Io ho iniziato a conoscerla gradualmente il suo mondo e lei è entrata nel mio. Ho avuto modo di incontrare le persone a lei più care e devo ammettere che mi hanno fatto un’ottima impressione”) e non mancano progetti di lungo periodo: “Non vedo l’ora di poter costruire con lei una bella famiglia tutta nostra. Credo che una persona nella vita possa ricevere grandi soddisfazioni nella sfera professionale, ma sono i traguardi raggiunti sul fronte privato a dare senso alla nostra esistenza”.

Imma Battaglia: “Eva Grimaldi sull’Isola per scrollarsi di dosso gli stereotipi”

“Ci sono stati grandi corteggiamenti e lunghi tempi di conoscenza, tra cinema, pizze e concerti. Tanti giochi. Ma ripeto, noi usciamo per Roma insieme da anni, non ci siamo mai nascoste, solo che la nostra relazione affettiva l’abbiamo sempre vissuta nel privato”.

l-ostrica-pazza

Imma Battaglia parla della sua relazione con Eva Grimaldi, ora partecipante all’Isola dei Famosi, che ha raggiunto in Honduras per qualche giorno: “Avevamo parlato a lungo della sua scelta di partecipare al programma, mi aveva avvisato che avrebbero scavato nella sua vita privata e c’era il rischio che la nostra relazione uscisse fuori. Anche se in verità noi non ci siamo mai nascoste – ha dichiarato a “Vanity Fair” – Io ci ero già passata, per me è la terza storia con una persona che non ha mai amato altre donne all’infuori di me. Ci siamo conosciuti nel settembre 2010, tramite amici comuni, e ho apprezzato subito la sua determinazione”.
Ha accettato di partecipare al gioco (“Certo, lei mi ha chiesto il sostegno e io ho accettato perché la amo. Poi c’è da dire che il gesto di Eva non è solo affettivo, ma per come la vedo io ha pure una valenza politica e femminista: una donna coraggiosa che riparte da zero, scrollandosi di dosso etichette e stereotipi”) per aiutarla a cambiare il suo personaggio: “Eva ha pagato gli anni Ottanta e la sua incredibile bellezza. Ha lavorato con registi importanti eppure spesso non viene ricordata nel novero delle attrici, come se non ne fosse degna. E’ stata usata e poi gettata”.