Scandalo a corte, Buckingham Palace bacchetta Pippa. Ecco perché…

LONDRA – Continua la luna di miele di Pippa Middleton e del marito miliardario James Matthews. Ma qualcosa avrebbe fatto storcere il naso a Buckingham Palace…
Il settimanale Chi è riuscito a pizzicare i due piccioncini durante una lussuosa cenetta. La coppia sta girando mezzo mondo, dalla Polinesia all’Australia (dove avrebbero alloggiato in una suite da 12mila euro a notte). Ma proprio questo sarebbe il punto, la regina non gradirebbe tanto sfarzo.

pippa_13185222

“Un viaggio di nozze che sembra più un royal tour – si legge sul settimanale – vista la lunghezza, l’esclusività dei luoghi visitati (dalla Polinesia all’Australia dove hanno alloggiato in una suite da 12mila euro a notte) e il codazzo di fotografi che segue i novelli sposini. Un viaggio di nozze che contempla anche eventi mondani, come il matrimonio in grande stile degli amici Jöns Bartholdson e Anna Ridderstad, celebrato a Stoccolma, dove hanno partecipato i vip di mezza Europa. Tutta questa attività, però, inizia a far storcere il naso a Buckingham Palace che desidererebbe dalla sorella della principessa Kate un profilo leggermente più basso”. Lo riporta il sito Il Giornale.

‘‘I reggiseni è buono solo a toglierli”, gaffe hot di Emma Marrone con Stefano De Martino

Andrà in onda il 13 Maggio ma la puntata del prossimo serale di Amici 16 si preannuncia rovente: a rendere incandescente la serata sarà la battuta di Emma Marrone per il suo ex Stefano De Martino che farà calare il gelo in studio: ecco la gaffe della cantante sui reggiseni e la bravura del suo ex a toglierli…
La loro storia d’amore è stata fra le prime a far sognare i fan di Amici: Emma Marrone e Stefano De Martino sono stati insieme per tre anni e poi si sono lasciati, con lo zampino di Belen Rodriguez e uno scandalo che ancora oggi non si attenua.

I reggiseni buono solo a toglierli gaffe hot di Emma Marrone con Stefano De Martino_08123344

Emma però sembra aver fatto pace con quanto accaduto, al punto da scherzarci su senza problemi e mettere anche un filino in imbarazzo l’ex fidanzato, con cui si incontra quotidianamente per lavoro: tutti e due infatti fanno parte di questa edizione del serale di Amici.
Durante la puntata registrata domenica scorsa, e che quindi andrà in onda su Canale 5 il 13 maggio, Stefano ed Emma sono stati impegnati nel consueto gioco che permette di stabilire chi, fra bianchi e blu, inizierà la manche: in questo caso Emma ed Elisa, aiutate da Marcello Sacchetta e Stefano De Martino, dovevano riempire due reggiseni con i soldi del Monopoli. Durante la prova Emma ha fatto notare che il suo ex, Stefano, è buono solo a toglierli, i reggiseni….
Già la scorsa settimana la cantante salentina aveva lanciato una frecciata sempre durante il gioco iniziale, che consisteva in una corsa con uno fra Giuseppe Gioffrè e Stefano De Martino appeso alle gambe: Emma, che aveva giocato (e perso) con Giuseppe, ha commentato ironicamente “E’ questa la storia della mia vita, alla fine gli uomini mi appendono sempre”
Il povero De Martino si muove sempre su un terreno “minato”, forse perchè i programmi Mediaset sono pieni delle sue ex: anche a Selfie, infatti, non mancano i siparietti con l’ex moglie Belen Rodriguez. Salvate il soldato De Martino!

Kate in topless: chiesti 1,5 milioni di dollari di danni a Closer per le foto dello scandalo

Potrebbero costare molto care a Closer le foto in topless di Kate Middleton pubblicate qualche anno fa. Come riferito infatti da Paul-Albert Iweins, avvocato del settimanale francese, in occasione di un’udienza del processo in corso a Nanterre, il principe William e la duchessa di Cambridge, autori di una denuncia per violazione della privacy, hanno chiesto 1,5 milioni di euro di danni e di interessi alla rivista transalpina.

2416187_1121_katenuda2

Le origini della contesa risalgono all’agosto del 2012, quando un gruppo di paparazzi immortalò con un potente teleobiettivo la coppia reale nella terrazza di un resort di lusso della Provenza. A scandalizzare e irritare la stampa britannica e Casa Windsor furono soprattutto le immagini in désabillhé di Kate, finita in costume e a seno nudo in una serie di scatti diffusi non solo da Closer ma anche dal giornale regionale La Provence, a cui è stato chiesto un indennizzo pari a 50mila euro, e dai più importanti magazine di gossip europei.
“Le foto mostrano una immagine positiva della coppia”, è la difesa dell’avvocato Iweins, che ha voluto poi concludere la sua replica a sostegno di Closer mettendo l’accento sulla “propensione anglo-sassone per danni e interessi punitivi”.

“Michael Jackson voleva sposare l’11enne Emma Watson. L’aveva vista in Harry Potter”

“Michael Jackson voleva sposare l’11enne Emma Watson prima di morire”, sono le parole di Conrad Murray, il medico del cantante condannato nel 2014 a 4 anni di galera per omicidio involontario.Fu lui a somministrare i farmaci che portarono il re del pop alla morte.

Daily-sun_Michael_Jackson-Emma_Watson_picture

Murray ha scritto un libro scandalo dal titolo “This Is It” in cui racconta le ultime verità scomode di Michael Jackson. Sembra che il cantante avesse perso la testa con l’allora protagonista di “Harry Potter” ed era pronto a tutto pur di averla anche se non sarebbe stato semplice a livello legale. “Michael avrebbe voluto che lo accompagnassi a fare visita al padre e a pianificare il matrimonio in occasione dei concerti a Londra”, scrive Murray. Prima di impazziere per Emma, Jackson aveva puntato gli occhi sulla 12enne Harriet Lester, figliastra del suo amico Mark Lester. Il libro sta suscitando molte polemiche.

Jennifer Lawrence, la “ghiandaia” attacca: “Le mie foto diffuse in Rete? Disgustoso”

C_4_foto_1221611_imageArriva nei cinema italiani giovedì 20 novembre “Hunger Games: il canto della rivolta – Parte I”, prima parte del capitolo conclusivo della saga ideata da Suzanne Collins. Protagonista ancora una volta è Jennifer Lawrence che ha “Vanity Fair” commenta lo scandalo delle foto rubate di cui è stata vittima la scorsa estate. “E’ il mio corpo – dice – sono io a dover decidere chi possa vederlo nudo. Quello che è successo è disgustoso”.Una saga letteraria che mescola fantasy, gothic, grande fratello e amori adolescenziali. Una saga cinematografica infarcita di effetti speciali e con un cast da grande occasioni (la Lawrence, ma anche Julianne Moore, Liam Hemsworth, Philip Seymour Hoffman, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Jeffrey Wright, Stanley Tucci). Insomma, il nuovo film diretto ancora una volta da Francis Lawrence ha tutte le carte in regole per essere uno dei blockbuster della stagione. E la seconda parte è stata già girata e uscirà nel 2015.
Ma per quanto le avventure dell’eroina Katnis Everdeen, la “ghiandaia imitatrice” che diventa il simbolo della rivolta contro la dittatura di Capitol City, possano essere al centro dell’attenzione di Jennifer Lawrence, per lei resta ancora impossibile dimenticare quanto accaduto qualche mese fa, quando numerose suo foto private, la maggior parte di nudo, sono state rubate da un hacker e diffuse in Rete.
“Non sapevo cosa fare – racconta a Vanity -, il primo pensiero è stato quello di fare un comunicato stampa ma tutto quello che cercavo di scrivere mi faceva piangere o arrabbiare. O persino pensato di scusarmi però non ho davvero nulla di cui scusarmi. Ho avuto per quattro anni una relazione piena di amore, sana, bellissima. Era a distanza e il tuo ragazzo o guarda il porno o guarda te”.
Il problema è che dalla scorsa estate quelle foto sono state guardate da milioni di sconosciuti. “Solo perché sono un personaggio pubblico non significa che abbia chiesto una cosa come questa – continua -. Si tratta del mio corpo, sono io a dover decidere e il fatto che non lo possa fare è disgustoso”. All’epoca Jennifer è stata tra le poche (forse l’unica) a rivolgersi all’Fbi per la vicenda. Anche perché sulla gravità quanto accaduto ha un’opinione ben precisa. “Questo non è uno scandalo – attacca – è un reato sessuale! Chiunque guardi quelle foto sappia che sta perpetrando un reato sessuale. Persino gente che conosco e a cui voglio bene mi ha detto: ‘Ah sì, le foto le ho guardate’. Io non voglio arrabbiarmi ma penso: ‘Non ti ho dato il permesso di guardare il mio corpo nudo!'”.