Pamela Anderson e Julian Assange fidanzati, lei conferma: “Sì, ci amiamo”

«Sì, amo Julian Assange e voglio combattere con lui la guerra per i diritti dell’uomo». Sono parole di Pamela Anderson, che conferma a Vanity Fair le voci sull’amore con il giornalista di Wikileaks. Nei piani per il futuro, una casa in Francia, insieme all’ultimo figlio di Julian.

1494510387392.jpg--anderson_assange

La scintilla, racconta l’ex bagnina di Baywatch, è scoccata grazie a Vivienne Westwood: «Ma quando l’ho incontrato, a più riprese, nella sua minuscola stanza nell’ambasciata dell’Ecuador – ricorda Pamela – mi sono accorta che non erano solo i suoi principi a interessarmi». E ora, la relazione tra i due «è talmente straordinaria e complicata che non saprei descriverla», racconta l’attrice, che difende il suo compagno dalle accuse di stupro: «Sono certa che Julian non abbia mai usato la violenza della quale è accusato. Non ci sono prove, a parte un preservativo rotto. È una montatura per estradarlo verso gli Stati Uniti, che vogliono distruggerlo. Per questo chiedo per lui asilo in Francia, come lo chiedo per tutti i rifugiati politici».

Pamela Anderson e Julian Assange, c’è del tenero?

La prima visita ad ottobre con un pranzo vegano in regalo, poi di nuovo a novembre, dicembre e infine il 21 gennaio. Pamela Anderson sembra nutrire una certa “simpatia” per Julian Assange. L’ex bagnina sexy di Baywatch infatti è già andata a trovare ben cinque volte in pochi mesi il fondatore di WikiLeaks, che ormai “vive” presso l’ambasciata dell’Ecuador a Londra. E sempre con doni alimentari e abiti sexy…

anderson-assange-1024x683

L’ultima volta Pam ha portato a Julian una borsa piena di generi alimentari Whole Foods. Apparentemente i due non sembrano avere molto in comune, ma le apparenze spesso ingannano. Un attivista politico ha rivelato a Page Six, che la Anderson ha sfoggiato sempre il suo guardaroba più sexy ogni volta che è andata a fare visita al fondatore di WiliKeaks, e pare che Julian sia sempre stato un suo fan. Ma non è tutto. I due avrebbero in comune anche una certa simpatia per la Russia… Il flirt è servito.

Sofia Richie, addio Justin Bieber: ora fa coppia con il figlio di Pamela Anderson

La storia tra Justin Bieber e Sofia Richie è giunta al termine, dopo pochissimo tempo. Mentre la star è in tour in Europa con il suo “Purpose World Tour”, la figlia di Lionel Ritchie è stata avvistata a Milano per la Fashion Week. Non da sola, ma in compagnia di Brandon Thomas Lee, figlio di Pamela Anderson. La ragazza ha già messo una pietra sopra alla relazione con Bieber dopo qualche settimana estiva insieme.

C_2_articolo_3033324_upiImagepp

Tutti pensavano che Justin Bieber fosse riuscito a trovare la ragazza giusta che gli avrebbe fatto dimenticare Selena Gomez. Dopo le foto hot della vacanze in Messico per i 18 anni di Sofia Richie, i due erano stati visti insieme a Los Angeles il 26 agosto. Poi nulla. Il più classico dei flirt estivi è terminato. In mezzo ci sono state le polemiche social con i fan, che avrebbero voluto un ritorno di fiamma con la Gomez, invece che un amore nuovo.

Pamela Anderson: “Sarò l’ultima donna nuda sulla copertina di Playboy”

Pamela Anderson sarà l’ultima donna a posare nuda per la copertina di Playboy.Spetterà quindi a lei chiudere un periodo durato 60 anni, durante il quale le più belle donne del mondo si sono spogliate per essere ritratte sulla cover della rivista per adulti.

20151204_112471_eonline2004 (1)

L’ex bagnina di Baywatch, che oggi ha 48 anni, sarà ritratta sul numero di gennaio/febbraio 2016, che uscirà in edicola l’11 dicembre. Playboy, fondato nel 1953 da Hugh Hefner, ad ottobre aveva annunciato che avrebbe smesso di pubblicare foto di donne nude in copertina. Pamela Anderson è apparsa sulla copertina di Playboy 13 volte del 1989, più di qualsiasi altra celebrità, ma questa volta prima di accettare ha chiesto il parere dei figli Brandon, 19 anni, e Dylan, 17, che hanno acconsentito.