Dustin Hoffman accusato di molestie sessuali: palpeggiò una 17enne. L’attore si scusa

Nuovo scandalo ad Hollywood per molestie sessuali. Questa volta ad essere accusato di abusi è Dustin Hoffman.

Hoffman-screenshotIn un articolo su Hollywood Reporter Anna Graham Hunter scrive che quando era stagista sul set di ‘Morte di un commesso viaggiatore’ nel 1985 e aveva 17 anni, Dustin Hoffman la molestò. L’attore risponde scusandosi e affermando che quelle azioni «non riflettono chi io sono».
L’accusa «Oggi, quando stavo accompagnando Dustin alla sua limousine, mi ha toccato il sedere quattro volte. L’ho colpito ogni volta, forte, e gli ho detto che era un maiale», si legge nel suo resoconto dell’epoca. L’attore ha risposto all’articolo della Hunter con una dichiarazione di scuse. «Ho il massimo rispetto delle donne e mi dispiace terribilmente che qualsiasi cosa io possa aver fatto possa averla messa in una situazione spiacevole. Mi dispiace. Non riflette ciò che sono», ha dichiarato Hoffman.