Mariah Carey, che imbarazzo! Shopping sfrenato a Beverly Hills ma le carte di credito vengono rifiutate

Momenti di bruciante imbarazzo per Maria Carey, che si è vista le sue carte di credito rifiutate per ben quattro volte durante un giro di shopping nell’elegante Rodeo Drive di Beverly Hills.
E’ stato il sito di pettegolezzi Radar Online a raccogliere la ricostruzione che alcuni testimoni e dipendenti delle boutique hanno fatto dell’incidente. La cantante era entrata nella boutique di Louis Vuitton, dove è avvenuto il primo rifiuto delle sue carte. Ha reagito con naturalezza, senza impensierirsi, sostenendo che doveva trattarsi di un errore. Ma il rigetto è avvenuto altre tre volte, e a quel punto i testimoni dicono che Mariah era molto imbarazzata e irritata.

Schermata-2017-03-27-alle-16.02.21-e1490623446250

E’ arrivata la sua assistente, Stella Bulochnikov, che ha risolto i problemi pagando gli acquisti in contante. Ma Mariah si è sfogata, a quanto pare sostenendo che i problemi con le carte di credito erano colpa del suo manager, che evidentemente non aveva eseguito i debiti pagamenti in tempo. La cantante sembra anche convinta che il suo manager non stia facendo abbastanza per vendere i biglietti del suo tour estivo con Lionel Richie. Il tour comincia alla fine di luglio, a Oakland, in California. E’ stato Richie a invitare Carey a unirsi a lui, anche se la presenza della 47enne diva complicherà l’organizzazione: “Mariah porterà con se il suo entourage, ma volevo che si sentisse nel suo elemento. Farà quel che le dive fanno. Immagino che solo per lei ci vorrà un camerino grande come l’intero stadio”. Mariah Carey è una delle cantanti più “vendute” della storia. Negli anni Novanta e nel Duemila ha battuto ogni record. Ma ultimamente i successi sono scarseggiati, mentre le sue abitudini spendaccione non sono affatto diminuite. E anzi pare che siano state la causa del fallimento della relazione con il miliardario australiano James Packer. Per quanto ricco a palate, davanti alle spese pazze della fidanzata, Packer è andato innervosendosi sempre di più. E pur dopo averle regalato un anello di fidanzamento da dieci milioni di dollari (un diamante da 35 carati), e aver programmato nozze da sogno a Bora Bora, con un abito da sposa appositamente disegnato dalla Maison Valentino e valutato intorno ai 250 mila dollari, Packer ha puntato i piedi. Non si sa se sia stato lui o lei a chiudere il rapporto, ma lo scorso ottobre la coppia è scoppiata, e Mariah ha espresso la sua opinione della relazione bruciando l’abito da sposa nel suo ultimo video. Mariah ha anche chiesto all’ex fidanzato di rimborsarla dei sacrifici fatti per lui con un pagamento di 50 milioni di dollari. La diva sostiene infatti che per stargli vicino, lei ha lasciato New York e si è trasferita a Los Angeles, cambiando stile di vita e allontanandosi dagli amici e dalla sua amata città.
Da ottobre, Mariah si è dedicata al suo nuovo programma, un reality dal titolo “Mariah’s World”, e ha trovato un altro boy-toy, il 33enne coreografo Bryan Tanaka.

JLo è tutta color carne (mutande incluse)

In vent’anni di carriera Jennifer Lopez ha saputo alternare outfit sensuali a creazioni principesche, che solo lei sa sfoggiare con portamento da vera diva. Sicuramente JLo non disdegna mostrare le curve ma quando opta per il mood elegante, batte tutte.

18447540_10155260924235768_8288714755320076955_n (3)

Ora che ha un nuovo amore, il giocatore di baseball Alex Rodriguez, la popstar del Bronx ha deciso di puntare su look romantici con una nota di provocazione.
Sul blue carpet dell’NBC Upfronts a New York, Jennifer Lopez ha incantato tutti con una creazione in satin color cipria di Elie Saab. L’abito con maniche lunghe e scollo incrociato ha uno spacco vertiginoso, che non è riuscito a coprire le parti intime dell’attrice. All’ingresso del teatro infatti, complici l’apertura nel tessuto e una falcata da star, i paparazzi hanno immortalato le mutande di Jennifer Lopez. Lei non si è scomposta per niente, un sorriso appena accennato e via all’evento.

Bellezze a Sanremo: Tina, Marica o Diletta?

Cala il sipario sul sessantasettesimo Festival di Sanremo, che ha segnato il trionfo di Francesco Gabbani con la sua Occidentali’s Karma ma che ha anche visto tante bellissime scendere la ripida scalinata. Se la regina indiscussa della kermesse 2017, Maria De Filippi, si è solo limitata a sedersi su quelle scale che hanno sempre fatto paura a tutti, tre stupende donne hanno ammaliato durante le loro discese.

C_2_box_24611_upiFoto1V

Nella prima serata Diletta Leotta ha creato un polverone social per il suo look Alberta Ferretti con quello spacco sempre più aperto e quel seno strizzato. Invitata per parlare di cyberbullissimo, dopo che alcune sue foto hot sono state hackerate qualche mese fa, la giornalista ha sedotto con il suo fisico bombastico.
Altro registro per la splendida Marica Pellegrinelli, statuaria con tre creazioni Atelier Versace. Pizzi intricati, costruzioni architettoniche o trasparenze provocanti, poco importa perché la moglie di Eros Ramazzotti è sempre e comunque perfetta, composta e a suo agio.
Per la serata finale ecco una bellezza nuova: Tina Kunakey. Con la sua chioma voluminosa, la modella francese è graffiante come una leonessa all’Ariston, impeccabile in un vestito nero Dsquared2. Quando Carlo Conti le chiede la sua canzone di Sanremo lei, furbissima, intona “Non ho l’età”, alludendo ai trent’anni di differenza col fidanzato Vincent Cassel.
La provocante Diletta, l’elegante Marica o l’esotica Tina: chi è la più sexy di Sanremo 2017?

Solange, matrimonio scollato per la sorellina di Beyoncé

C_4_foto_1244403_imageCapelli afro e scollatura profonda per Solange Knowles, la sorellina di Beyoncé, che a New Orleans ha giurato amore eterno al video director Alan Ferguson. Si tratta delle seconde nozze per la sposa, che si è presentata con un completo bianco che lasciava bene in vista il décolleté. Al suo fianco non poteva mancare la sorellona, con il marito Jay-Z e la piccola Blue Ivy al seguito, tutti in bianco come il resto degli invitati.E’ tornato quindi il sereno tra le donne di casa Knowles, dopo il furioso litigio in ascensore tra Solange e il cognato Jay-Z a cui Beyoncé aveva assistito senza dire una parola. In prima fila anche mamma Tina e il figlio Julez di dieci anni, nato dal precedente matrimonio con Daniel Smith.
Solange si sposò la prima volta nel 2003, quando aveva solo 17 anni, ma il matrimonio naufragò quattro anni più tardi. “In molti modi, emotivamente e mentalmente, mi sento molto più vecchia dei 27 anni che ho effettivamente – aveva confessato ad Harper ‘s Bazaar – Basta superare un matrimonio e un divorzio e vi ritroverete con una folle prospettiva sulla vita”.