Katy Perry tra le lacrime racconta di aver pensato al suicidio

Ha deciso di promuovere il suo album “Witness”, uscito il 9 giugno in contemporanea in tutto il mondo, facendosi seguire per 72 ore in streaming su You Tube. E proprio nel corso della diretta Katy Perry ha condiviso l’incontro con un terapeuta affrontando in lacrime argomenti difficili: dal rapporto conflittuale con i genitori, alle battaglie con l’alcolismo al pensiero del suicidio…

C_2_articolo_3076131_upiImagepp (1)Fine settimana intenso per Katy Perry che per il lancio di “Witness” ha fatto installare telecamere in tutta la sua casa di Los Angeles stile “Grande Fratello”. Monitorata 24 ore su 24, l’icona pop ha organizzato una cena con Patty Jenkins, regista di Wonder Woman, la stella del bulesque Dita Von Teese, l’attrice Anna Kendrick e la cantante Sia che si è presentata al tavolo con una buffa maschera per nascondere il volto.
Ma prima di sedersi a tavola spensierata, come riporta News.com.au, Katy ha fatto una seduta con il terapeuta Siri Sat Nam Singh. La cantante ha ripercorso alcuni momenti duri della sua vita, dal rapporto non sempre facile con i genitori, alle questioni sentimentali, al problema con l’alcol e ai suoi pensieri suicidi. E proprio su quest’ultimo argomento ha scritto una canzone.
Nonostante le lacrime, la cantante 32enne, il cui vero nome è Katheryn Hudson, non ha voluto spegnere le telecamere. “Puoi essere giusto o puoi essere amato. Voglio solo essere amato”, ha detto al dottor Siri Sat Nam Singh. Confessando le sue fragilità ha voluto dimostrare ai fan che è esattamente come loro. E proprio in questa occasione ha spiegato il motivo del suo recente drastico taglio di capelli: era stanca di apparire come Katy Perry.

Rihanna senza reggiseno si scatena con DJ Khaled

C_2_fotogallery_3012613_4_image-768x554Rihanna gira un video musicale con DJ Khaled, che l’ha voluta tra i featuring del suo nuovo album in uscita “Grateful, a cui partecipano, tra gli altri big, anche Drake e Nicki Minaj. Sotto la camicetta trasparente e fiorata la popstar delle Barbados non ha nulla, solo seno e capezzolo in bella vista…

Lea Michele, la star di Glee canta per ricordare Cory Monteith: “Scrivere canzoni è una terapia”

Dopo la morte improvvisa del suo fidanzato Corey Monteith, quattro anni fa, Lea Michele, 30 anni, star di “Glee” e “Scream Queens”, ha dovuto ricostruire la sua vitae. E lo ha fatto partendo dalla musica e trasformando in fonte di ispirazione la tragedia che l’ha colpita. E’ nato così il suo primo album “Louder” e ora il secondo “Places”: “Scrivere canzoni è una forma di terapia”, ha detto l’attrice e cantante sulle pagine di People.

C_2_fotogallery_3011528_4_image

Così come era già successo con “Louder” anche in “Places” Lea ha inserito chiari riferimenti all’attore e cantante Cory Monteith, deceduto il 13 luglio 2013, amico e compagno, ma soprattutto grande amore della sua vita. E di amore parlano la maggior parte delle canzoni contenute nel nuovo album. “Places segna il mio ritorno al palco e alla scena, posti a cui appartengo, è un album di canzoni d’amore e per interpretarle mi sono riascoltata tutti i dischi delle grandi cantanti che amo per trovare nuova ispirazione”.
Il primo disco era uscito poco dopo la morte di Monteith e a lui si era ispirata soprattutto in un pezzo “If You Say So”, di cui nel secondo album c’è un ideale seguito “Hey You” che chiude il disco. “Never seen you this happy, Never seen you so peaceful, Even though you can’t hold me, Hurts you, hurts me, but you’re here”, canta la Michele: “Non ti ho mai visto così contento, non ti ho mai visto così in pace, anche se non puoi stringermi, fa male a te, fa male a me, ma sei qui”. La cantante ha voluto specificare che all’inizio non avrebbe voluto inserire la canzone nel disco: “Sono argomenti molto sensibili per me e di cui ho difficoltà a parlare… Questa è una canzone sullaperdita, ma non con tristezza… bensì con la gioia e con l’amore”.

Britney Spears torna allʼantico e con il suo party sexy sbanca in Rete

E’ tornata a suo modo e il pubblico ha subito risposto. E’ Britney Spears che ha lanciato nei giorni scorsi il nuovo singolo “Slumber Party” con il relativo video. Una clip dall’alto tasso erotico dove Britney duetta con Tinashe tra abiti succinti, avvinghiamenti e scene dal sapore fetish. Il risultato è che il video è diventato il numero uno tra le tendenze sia su YouTube negli Stati Uniti che su a livello mondiale su Twitter.

C_2_fotogallery_3006640_5_image

Il video è il secondo estratto dall’album “Glory”, pubblicato a settembre. E sembra fatto apposta per far pace con i fan che erano rimasti molto male dalla pubblicazione del primo video “Make Me”. Infatti una prima versione, super sexy, diretta da David LaChapelle, era stata poi scartata a favore di una seconda decisamente più statica ed edulcorata, con il vivo disappunto dei die hard fan della stellina del pop.

C_2_fotogallery_3006640_1_image

Qui invece tutto sembra tornare al proprio posto, con immagini platinate e sensuali nel solco della miglior tradizione di Britney. Con anche alcune sequenze decisamente di impatto, come quella in cui la cantante cammina a quattro zampe su un tavolo per poi leccare un tavolo di fronte a un uomo in smoking.

La svolta moralista di YouTube Censura di clip e filmati sexy …

Scene h0t etero e saffico, di abusi di droghe e una masturbazione fin troppo esplicita: così la sexy cantante svedese Tove Lo, al secolo Ebba Nilsson, ha costretto il network Vevo a sottostare alle dure politiche di YouTube per quanto riguarda i contenuti a sfondo sessuale.

m_bq77

La cantante 29enne, per promuovere il nuovo album, ha infatti diffuso un videoclip di oltre mezz’ora in cui varie scene in cui è protagonista accompagnano una presentazione di alcuni brani inediti. Poche ore dopo il caricamento, il video è stato oscurato da YouTube e, successivamente, impostato in modo da essere visibile solo ai maggiorenni. Per poterlo vedere, quindi, occorre avere più di 18 anni e accedere con un account Google.
Nel video non ci sono scene di nudo, ma il sesso, più o meno spinto, è evidente. Si passa da un bacio con una donna alla scena finale in cui Tove Lo si masturba, giudicata troppo esplicita da YouTube. La cantante, però, si difende su Twitter: «Hanno censurato il video per i contenuti sessuali, il bello è che non sono mai nuda».

Lady Gaga si mette a nudo… ora è Joanne

Ha cambiato infiniti vestiti, innumerevoli personaggi, tanti stili e mood ma così sincera Lady Gaga non si era davvero mai vista. La cantante ha pubblicato il 21 ottobre Joanne. Il suo quinto album porta una forte valenza autobiografica, a partire dal titolo: Joanne è infatti il secondo nome della popstar. Nel cd sono tanti i riferimenti ai trascorsi di Lady Gaga, anche quelli più drammatici, dagli abusi sessuali a 19 anni, alla scomparsa dell’amica Sonja Dunham, alla rottura del fidanzamento con Taylor Kinney.

Lady-Gaga-cowgirl

Molto caratterizzante e decisamente au naturel il look scelto dalla star. Sono due le chiavi ricorrenti negli outfit indossati per la promozione dell’album: cappello e shorts. Dopo corna, tartarughe, piume e persino alberi di Natale, la star ora indossa solo cappelli di feltro. E’ uno in particolare il più amato, un modello rosa di Gladys Tamez, scelto anche per la copertina di Joanne e paparazzato innumerevoli altre volte, accessoriato con nastri, fiocchi e bamboline di vario genere. Per quanto riguarda i calzoncini, più corti sono e meglio è. E’ quasi sempre il jeans il tessuto scelto ma non mancano maglina e lurex. Lady Gaga si è dunque messa a nudo, anche nel look.

Fedez-Ferragni, nuovo album… di coppia: cene, coccole e primo bacio social

C’è chi dice che siano inseparabili e chi non crede al loro amore. Certo è che la coppia formata da Fedez e Chiara Ferragni incuriosisce tutti. Il rapper e la fashion blogger, a Firenze per la prima mondiale di “Inferno” di Ron Howard, hanno sfilato separati sul red carpet ma poi hanno regalato ai follower siparietti di coppia: dai massaggi in piscina alla cena tra amici, dalle coccole sul divano ai selfie a due, fino al primo bacio su Instagram.

C_2_fotogallery_3005604_16_image

Hanno cominciato a mostrarsi con piccoli indizi e nel giro di pochi giorni sono usciti allo scoperto e ora sembrano inarrestabili. Esperti comunicatori social, fanno impazzire i fan con scatti, didascalie, indizi e video. Lui si filma nudo con l’asciugamano a nascondere le parti intime in attesa del massaggio. poi filma lei in ascensore. La coppia è in hotel e mentre Chiara cambia continuamente outfit, Fedez ammette: “io sono sempre vestito così”. Ma qualche giorno prima aveva detto in auto con la Ferragni: “Vi presento la mia personal shopper”. Chissà se questa storia d’amore avrà risvolti anche professionali e viceversa…

Lali, dallʼArgentina con furore: “Alla conquista dellʼItalia con il fuoco latino e Baby K”

E’ una stella delle telenovelas per adolescenti e in patria anche una popstar, al punto che l’hanno soprannominata la “J.Lo latina”. Lali sbarca in Italia con il suo ultimo album “Soy”. E a consacrare il suo arrivo nel nostro Paese c’è il duetto con Baby K nel remake del successo “Roma-Bangkok”. “Grazie ai social avevo già un bellissimo rapporto con i fan italiani – dice a Tgcom24 -. Perché noi star sudamericane piacciamo? E’ il fuoco latino!”.
Cantante, attrice e influencer argentina molto amata, Lali ha fatto breccia nel grande pubblico per le sue apparizioni nelle serie tv teen create da Cris Morena, uno dei produttori televisivi più importanti in Argentina.

C_2_articolo_3033158_upiImageppIl 10 settembre ha dato il via al suo tour in Sud America con 4 concerti all’Arena Teatro Ópera Allianz di Buenos Aires tutti sold out: una mega-produzione con luci, effetti speciali, ballerini sul palco. Dopodiché è volata in Italia, per un bagno di folla agli incontri con i fan. “Sono molto felice – spiega -, sta andando tutto benissimo. In particolare sono felice che questo album, che è tutto argentino, venga promosso anche in Italia. E poi c’è questo duetto con Baby K che mi emoziona molto”.
Che rapporto hai con i fan italiani?
Un rapporto incredibile che si è sviluppato anche grazie ai social. Ogni giorno ricevo un messaggio o un contatto diretto. Certo, è un rapporto virtuale ma non per questo meno vero. Però aspettavo da tempo la possibilità di incontrare dal vivo i miei fan, in modo da ringraziarli per tutto quello che fanno per diffondere la mia musica.
Sei diventata famosa come attrice ora sembri concentrata sulla carriera da cantate. E’ questo quello che vuoi per il futuro?
Non ho delle preferenze, perché entrambe le cose fanno parte di me. Nella mia carriera televisiva ho anche avuto il rapporto con la musica perché nelle telenovela cantavo. Ho imparato lì a cantare. Oggi sono concentrata sulla musica ma non significa che abbia abbandonato la mia carriera di attrice. Anzi, ho in cantiere dei progetti cinematografici.
Da qualche tempo serie tv e popstar sudamericane fanno grande presa in Europa ma soprattutto sul pubblico italiano.
Cosa avete di speciale?
Il fuoco latino! Sarà questa energia, questa forza che trascende. La televisione argentina è una televisione di alta qualità conosciuta in tutto il mondo. Molti nostri format vengono acquistati all’estero e questo mi ha dato l’opportunità di farmi conoscere in altri Paesi. Scrivere le mie canzoni poi ha dato lo spunto in più per sviluppare un progetto che sta ancora crescendo. Questa forza di portare avanti una mia creatura, le mie canzoni, non ha pari.
Ti hanno definita la “J.Lo latina”. Cosa ne pensi? Per te lei è un modello?
Povera J.Lo!! Mi chiedo cosa ne pensi lei di un simile paragone… E’ molto strano anche se questo per me è un enorme complimento, che mi riempie di gioia. So che per arrivare a fare quello che ha fatto lei bisogna lavorare tantissimo. Io ho diversi riferimenti musicali, da Michael Jackson a Freddie Mercury sono stati i miei idoli. E poi Madonna e Beyoncé che trovo essere artiste a tutto tondo, che sanno quello che vogliono e come intrattenere il pubblico.
Hai lavorato anche come modella. Sei affascinata dal mondo della moda?
Questa parte del mio lavoro per me è un po’ un gioco. La moda e il design mi divertono molto e mi diverte occuparmene associate alle mia musica. Nei miei concerti i costumi sono una parte fondamentale, riflettono il mio stile, tenendo sempre presente che bisogna essere originali. Io sono una ragazza molto semplice, non mi interessa la moda di per sé, mi piace giocare con il look per finalità artistiche.

Fedez e J-Ax insieme per “Vorrei ma non posto”

Arriva il 6 maggio “Vorrei ma non posto”, l’inedito di Fedez e J-Ax che anticipa il nuovo attesissimo album della coppia di cantautori rap, in uscita prossimamente. Al centro del singolo i social network e la vita condivisa sui propri profili virtuali, piuttosto che vissuta in prima persona e dal vero mentre sta accadendo. Il dissacrante inedito racconta la deviazione digitale di oggi.

C_2_fotogallery_3001109_3_image

Viviamo con gli smartphone in mano, sempre pronti a condividere ogni momento sui social. Instagrammare e postare una foto, ormai, è diventato più importante che vivere il momento reale e avere un ricordo vissuto da conservare nella memoria.
Il singolo nasce su un beat ibrido tra i generi hip hop, surf e Reggae. Un sound californiano con fraseggi di chitarre in levare, che sfociano in un insolito drop musicale caratteristico della musica elettronica.
“Vorrei ma non posto” è firmato da Fedez, J-Ax e Davide Petrella. E’ prodotto dalla coppia Takagi & Ketra (rispettivamente Alessandro Merli e Fabio Clemente), che ha già collaborato a molte delle recenti hit di maggior successo tra cui “21 grammi”, “Roma-Bangkok” e Beautiful Disaster.

Selena Gomez senza veli sulla copertina del nuovo album Revival

Selena Gomez si spoglia per la cover del suo terzo album “Revival”, in uscita il 9 ottobre. L’ex stellina Disney posa nuda per uno scatto in bianco e nero molto discreto, in cui però ammicca sensuale.

C_4_articolo_2132533__ImageGallery__imageGalleryItem_2_image

La cantante ha svelato la copertina del nuovo disco sui social e i fan hanno apprezzato. “E’ l’album della mia rinascita”, aveva detto tempo fa la Gomez, impegnatissima anche al cinema.Dopo la mise fetish indossata nel video di “Bad Blood” dell’amica Taylor Swift, in cui è apparsa tra le numerose guest star, e il sensuale videoclip del singolo che anticipa l’album, “Good for you”, in cui la si intravede senza veli sotto la doccia, Selena Gomez torna a mostrare il suo lato più sexy per lanciare un disco molto atteso e definito dalla popstar “intimo e cupo”.
I fan non vedono l’ora di scoprire se l’album contenga o meno riferimenti alla storia d’amore finita con Justin Bieber, anche in relazione ad alcune recenti dichiarazioni della cantante che alla rivista Entertainment Weekly aveva detto di aver “scritto più di quanto io abbia mai fatto in ogni lavoro precedente” e di essersi ispirata alle due reginette del pop Britney Spears e Christina Aguilera.
Intanto, la carriera della Gomez veleggia spedita anche al cinema, con un film in uscita nel 2015 e tre apparizioni in pellicole nelle sale il prossimo anno.