“Io, Fedez, tra Rovazzi e De Andrè”. Il cantante si racconta

Lui, Fedez, si è dipinto come meglio ha creduto: tatuaggi identitari come un marchio di fabbrica. Una fabbrica che produce spettacolo, glamour, idee come Rovazzi, una vita di citazioni e polemiche. Fedez come Jessica Rabbit… «Io un provocatore? No, mi dipingono così». Giudice, produttore (di quei produttori pigmalione degli anni 60-70), genio del marketing musicale, provocatore del web, imprenditore di se stesso e di altri. Uomo di successo, per quel che inventa e come lo inventa.

fedez-chi-scoop

Ultimo caso, il tormentonista Rovazzi che urla ai creativi di Newtropia il suo «Andiamo a comandare».
Uomo di polemiche, tweet scagliati come dardi, gossip virali. E idee.

Dentro quale definizione incaselliamo, questo Fedez, signor Federico Leonardo Lucia?
«Il nostro gruppo di lavoro fa esperimenti, alcuni riusciti altri di merda. E vengono fuori situazioni come quelle di Rovazzi: uno youtuber che in Newtropia faceva il creativo e le post-produzioni. All’estero la satira musicale come la sua è un genere che funziona. L’esempio dei Lolly Island che ora diverrà un film con costi da kolossal per Universal. La sfida è di far scalare la classifica e andare anche oltre il nostro Vorrei ma non posto (l’hit di Fedez e J-Ax, ndr) ad uno che non sa cantare. Ecco Rovazzi è un orgoglio. Posso anche menarmela un po’?».  Se la meni, Fedez, se la meni.
«Beh, quando ho gestito il management dei cantanti di X Factor, è stata l’edizione in cui questi hanno venduto di più. Qualcosina di musica capisco…»  In questi giorni doppietta di dj set in due grandi outlet, che ospitano concerti ogni giorno.

La musica si sta spostando?
«Beh, io sono nato nei centri sociali. Ma ora contiamo le chiusure: pensate al panorama di Milano. Il governo dovrebbe aiutare, ma mi pare abbia altro in testa: non ho capito bene cosa, ma di certo non la musica. E allora grazie ai privati pagano per dare a tutti l’esperienza musicale».  Unico giudice confermato a X Factor: che squadra è quella con Arisa, Alvaro Soler e Manuel Agnelli. Il suo gioco sarà quello di far sbroccare Arisa?
«Arisa sbrocca da sola (sorride, ndr)… Sono convinto che Manuel Agnelli sarà un grande giudice».

Top 3 dei giudici di X Factor di queste edizioni?
«Dico… Morgan, poi Morgan e Morgan. Io amo Morgan e ci farei anche sesso (sorriso sardonico, non rivelazione… Ndr)   Fedez guarda molto al marketing: se lo diciamo, mi sembra che lei non s’indigni.
«McLaren, il manager dei Sex Pistols ci ha insegnato che il marketing è arte. Le critiche del mondo rap arrivano quando gli sponsor non se li cagano più. Se floppi il disco in major, allora diventi undeground. Berrò birre calde anche io quando non entrerò in classifica. Il business c’è e si fa, coi brand top se hai successo. E se hai successo e sei come Newtopia puoi fare collaborazioni non fini a se stesse: con Replay sto facendo una cosa molto bella».

I talent producono fenomeni omologati?
«Omologazione ce n’è anche tra i panettieri e i giornalisti.

Quante web-star hanno fatto successo nei 10 anni di Youtube? Quanti hanno un peso? Siamo nella media. Non è facile sfondare. Io non sarei da talent, ma una cosa l’ho capita e dovrebbero capirla i ragazzi: non puoi essere artista e basta, la musica non basta, devi gestire la vita e tutto il resto intorno. I piedi per terra: tutto può finire presto».  I rapper hanno occupato lo spazio dei grandi cantautori, dicono.

I preferiti di Fedez?
«Il parallelo ci può stare, ma è interessante l’accostamento? Io porto rispetto ai monumenti del passato. Il mio Parnaso: De André per lo storytelling, Gaber per l’ironia, Guccini per i coglioni, De Gregori per la poesia».  Sempre in mezzo a gossip e polemiche, coi politici:

Fedez agente provocatore?
«Mi tirano dentro politici e giornalisti, poi io non mi tiro indietro. Mai provocato: mi hanno dato del drogato, mi hanno fatto interrogazioni per istigazioni alla guerriglia. Io ho dato rispote educate ad insulti di governatori, senatori, capi di Stato. Poi ho l’immagine da scafista e allora… Mi disegnano così»  Fedez uno da vorrei ma poi posto. Lei è attivissimo sui social.
«Niente contro social e web. La canzone è uno spaccato, la foto di oggi. Io coi social ci vivo. Una battuta, va: vorrei, ma non Pokemon Go…»

Emma Marrone e il nuovo “amico”: “E’ un top model, trascorreranno le vacanze insieme”

Non passa estate senza che un fidanzato venga affibbiato alla bella Emma Marrone. Stavolta il fortunato sarebbe il super modello Baptiste Giabiconi: “Emma Marrone fa venire voglia di cantare proprio a tutti quanti – fa sapere “Novella2000” – quando ha posato sulla copertina della rivista di moda Lampoon, assieme al top model (amatissimo da Karl Lagerfeld) Baptiste Giabiconi, gli ha passato la scintilla artistica e lui ha inciso un disco.

1870445_emma_marrone

Infatti è uscita in Francia la hit Lave to love you baby, cover della canzone di Donna Summer. Nel video della canzone, un tripudio di ammiccamenti e pose sexy: la nostra Emma pare abbia gradito molto.Si dice, inoltre, che dopo aver fatto pace con Stefano De Martino, i due che dovevano andare in vacanza assieme non ci andranno più, e pare che la cantante passerà le ferie proprio con Baptiste Giabiconi”.

JLo: cercasi ballerini per nuovo talent show

Cercasi giovani talenti della danza per un nuovo talent show. A fare l’annuncio è stata nientemeno che Jennifer Lopez, alla ricerca di ballerini talentuosi per il suo nuovo programma tv “World of Dance”, in onda sulla NBC prossimamente.

Jennifer_Lopez_3

La cantante americana di “Booty”, che prima di debuttare nel mondo dello spettacolo ha iniziato la sua carriera proprio ballando, ha deciso di sfruttare la sua passione per la danza proprio per aiutare i giovani ballerini a realizzare i propri sogni: “Sarà un talent tutto dedicato alla danza. Sono contenta di lavorare con la World of Dance, marchio che ha da sempre un grande impatto in questo mondo e sono felice di poter dare ai ballerini un’opportunità unica”.
La Lopez vestirà i panni di produttrice esecutiva e presumibilmente anche quelli di coreografa. Il talent prevede le esibizioni di ballerini divisi in tre gruppi (bambini under 16; ragazzi over 16 e gruppi), che si sfideranno in vari generi, dall’hip hop al balletto per un totale di 10 episodi. Chi arriverà in finale potrà vincere un premio da 1 milione di dollari e il titolo di “Best in the World”. Confermati già 2 coreografi, Tabitha e Napoleon D’umo, a cui si potrebbe aggiungere la stessa Jennifer in qualità di coach.

“Corona a Capri? Non era adeguato”. Ecco cos’ha deciso il giudice

Costeranno cari gli scatti hot a Capri a Fabrizio Corona che  non potrà «abbandonare il territorio della regione Lombardia», né fare viaggi all’estero e dovrà tenere una condotta «adeguata» al percorso di affidamento ai servizi sociali. Queste sono le nuove prescrizioni disposte dal tribunale di sorveglianza di Milano per l’agente fotografico che qualche settimana fa è andato in vacanza a Capri senza «alcuna autorizzazione».

Silvia-Provvedi-Foto-Instagram-7

Le fotografie pubblicate dai media a fine maggio e che ritraevano Fabrizio Corona, affidato in prova ai servizi sociali e tornato a vivere a casa sua lo scorso ottobre, su una barca a Capri durante un week end, con tanto di effusioni ‘hot’ tra lui e la cantante Silvia Provvedi, sono immagini che mostrano una «condotta non adeguata» al percorso che sta seguendo per scontare la pena. Lo spiega il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano Giovanna De Rosa nel provvedimento, notificato all’ex ‘re dei paparazzì lo scorso 14 luglio, con il quale ha rettificato le prescrizioni disponendo, tra le altre cose, che non potrà lasciare la Lombardia.  Lo scorso 6 luglio, era stato il sostituto pg Antonio Lamanna a chiedere al giudice accertamenti e chiarimenti proprio su quelle foto e su quella vacanza. Nel suo provvedimento il giudice chiarisce che la Sorveglianza non ha mai concesso alcun «intervallo di vacanza» a chi è in affidamento. Corona, tra l’altro, non potrà diffondere immagini, né parlare «pubblicamente» dei suoi processi.  IL GIUDICE ​In pratica, il sostituto pg Lamanna ha chiesto al giudice De Rosa se l’ex ‘re dei paparazzì fosse stato autorizzato alla vacanza e se avesse rispettato, anche alla luce di quelle foto apparse sui media, i profili di «continenza» previsti nel percorso di un affidato ai servizi sociali. E il giudice col suo provvedimento ha dato una sorta di ‘ammonizionè a Corona con relativa ‘strettà sulle prescrizioni che mano a mano erano state allargate nei mesi scorsi. E ciò, ha chiarito il giudice, alla luce di alcuni «episodi», tra cui la vacanza non autorizzata a Capri, che hanno dimostrato la «necessità» di tornare a limitazioni rigide, come quella di non lasciare la Lombardia.  Sono state ripristinate per l’ex ‘fotografo dei vip’ anche le precedenti limitazioni di orario: dovrà rimanere nella sua casa a Milano dalle 23 alle 7 del mattino. Il giudice, infatti, nel suo provvedimento mette in evidenza anche la «discontinuità» mostrata da Corona rispetto alle «regole» nel suo percorso di affidamento in prova. Dopo questo ‘cartellino giallò, Corona dovrà tenere una condotta «adeguata», dovrà essere autorizzato volta per volta per i suoi spostamenti lavorativi, non potrà parlare in pubblico della sua vicenda giudiziaria, né diffondere immagini. Il suo profilo pubblico di Facebook è fermo al 13 luglio scorso. Lo scorso 27 ottobre, Corona, prima scarcerato dopo due anni e mezzo di detenzione e poi affidato alla comunità di Don Mazzi, era potuto tornare a vivere nella sua casa perché aveva ottenuto, come chiesto dai legali Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra, l’affidamento in prova «sul territorio».

Scintille fra i giudici di XFactor, Fedez contro Arisa: “nessuna risposta ai messaggi”

Dopo i famoso post su Facebook in cui si paragonava a Mia Martini, molto si è parlato di Arisa, prossima tornare in veste di giurata nei panni di “XFactor”.

arisa-fedez

E la cantante sembra avere un piccolo problema di comunicazione proprio con un collega del talent di casa Sky, il rapper Fedez: “Arisa (nome d’arte di Rosalba Pippa) collega di “banco” in giuria nella prossima edizione di X Factor del veterano Fedez – si legge su “Chi” –  si chiede come mai il rapper non abbia ancora risposto ai messaggini che gli invia via smartphone”.

“Michael Jackson voleva sposare l’11enne Emma Watson. L’aveva vista in Harry Potter”

“Michael Jackson voleva sposare l’11enne Emma Watson prima di morire”, sono le parole di Conrad Murray, il medico del cantante condannato nel 2014 a 4 anni di galera per omicidio involontario.Fu lui a somministrare i farmaci che portarono il re del pop alla morte.

Daily-sun_Michael_Jackson-Emma_Watson_picture

Murray ha scritto un libro scandalo dal titolo “This Is It” in cui racconta le ultime verità scomode di Michael Jackson. Sembra che il cantante avesse perso la testa con l’allora protagonista di “Harry Potter” ed era pronto a tutto pur di averla anche se non sarebbe stato semplice a livello legale. “Michael avrebbe voluto che lo accompagnassi a fare visita al padre e a pianificare il matrimonio in occasione dei concerti a Londra”, scrive Murray. Prima di impazziere per Emma, Jackson aveva puntato gli occhi sulla 12enne Harriet Lester, figliastra del suo amico Mark Lester. Il libro sta suscitando molte polemiche.

Selena Gomez, una vera “record girl” dei social

I capelli leonini, una canottiera rossa, lo sguardo sensuale e una cannuccia in bocca mentre sorseggia una bibita.Selena Gomez si è aggiudicata così la corona di reginetta dei social.

C_2_fotogallery_3003502_9_image (1)

E’ bastato poco infatti per scatenare oltre 4 milioni di like su Instagram e con un solo scatto la cantante ha battuto ogni record di apprezzamenti in pochissimi minuti. Che la bella Selena fosse una “record girl” si era intuito da tempo.I fan impazziscono per lei, sia sui social sia durante i concerti. La bella cantante piace e lo scatto di qualche giorno fa, mentre beve una bibita, ha persino battuto la foto di quel bacio storico tra lei e Justin Bieber, che aveva ottenuto “solo” 3,7 milioni di like.

Fedez e Rocio Munoz Morales, ginnastica hot su set di “Un passo dal cielo 4”

Sono impegnati sul set della fiction di “Un posto al sole 4”, ma Fedez e Rocio Muniz Morales, non rinunciano all’attività fisica.

fedez-rocio-munoz-morales_15145915 (1)

Come il copione esige, i due si sottopongono a un duro allenamento fisico, sotto l’obbiettivo del paparazzo di “Nuovo”, fra le vie di San Candido, a Bolzano. L’inedita coppia, dopo una sessione di shopping si dedica allo stretching, e Fedez non risparmia consigli a “aiuti” per la collega e fidanzata di Raoul Bova.

Zayn Malik: “Ho lasciato gli One Direction perché me lo hanno chiesto gli alieni”: “Ho lasciato gli One Direction perché me lo hanno chiesto gli alieni”

La sua uscita dal gruppo è stata la causa della rottura degli One Directione e motivo di disperazione per molte fan. Non è mai stato preciso sui motivi che lo abbiano spinto a tale decisione, così oggi Zayn Malik, ha deciso di parlare a “Glamour” e ha rivelato il motivo del suo allontanamento dal gruppo.

2013 American Music Awards - Show  «Ho lasciato gli One Direction perché me lo ha detto un alieno in sogno», così ha confessato la pop star aggiungendo di parlare spesso con gli extraterrestri che arrivano anche a dargli consigli inviando messaggi e comunicati. Zayn lasciò il gruppo il 25 marzo del 2015, dopo 10 mesi ci fu l’uscita del suo primo singolo come cantante solista, intitolato “Pillowtalk”. Il 25 marzo di quest’anno invece ha pubblicato il suo primo album, dal titolo “Mind of Mine”, sostenendo sempre di essere supportato dagli alieni, grazie ai quali è riuscito ad avere tutti questi successi.

Morgan, pasticcio in famiglia: non si presenta al battesimo della figlia Lara

Un nuovo pasticcio in famiglia per Marco Castoldi, in arte Morgan. Il cantautore ed ex giudice di XFactor infatti non si sarebbe presentato al battessimo della figlia Lara, nata dalla sua relazione con l’ex concorrente del talent musicale Jessica Mazzoli: “Morgan (vero nome Marco Castoldi) ha dato buca – fa sapere la rubrica “Mondo News” di “Novella2000” – La sua ex compagna Jessica Mazzoli lo attendeva sabato 2 luglio a Olbia, in Sardegna, per il battesimo di Lara Castoldi, lo bambina che i due cantanti hanno avuto nel 2012.

resize_morgan-e-jessica-mazzoli_original

I presenti raccontano che nella Parrocchia Nostra Signora de La Salette Jessica ha atteso invano l’arrivo del padre della bambina, alla quale nel momento del sacramento ha voluto donare il secondo nome Lilla Speranza. A celebrare il battesimo· c’era Don Gianni Sini, uno degli esorcisti più conosciuti d’Italia, famoso anche per essere andato in onda nella trasmissione Le lene. Peccato che Morgan non sia andato, avrebbe apprezzato molto Don Gianni Sini, un sacerdote dal forte carisma, proprio come il cantautore”.