Modelle in intimo conquistano Londra: tutti a bocca aperta per il Next Lingerie Spring

20141128_84727_720141128_84727_220141128_84727_3E’ bastato poco alle modelle in lingerie per conquistare Londra.E’ stata ufficialmente presentata nella capitale britannica la nuova sexy collezione “Next Lingerie Spring 2015 fashion show”: in passerella modelle splendide che hanno mostrato i completini della collezione presso l’hotel Savoy.

Vip, sesso e matrimonio: le clausole più hot. “J.Lo voleva schiavizzare Ben Affleck”

parkerSpesso si dice che il matrimonio sia la tomba, se non dell’amore, almeno della passione. I vip ne sanno qualcosa, e tra paura di tradimenti o puro appetito sessuale, prima di sposarsi firmano clausole particolarmente bollenti nei contratti di matrimonio.   A riportare i casi più eclatanti delle clausole matrimoniali dei vip d’Oltreoceano è il portale Gonzoo.

Rivoluzione ‘Colorado’, arriva Ilaria Spada: addio a Chiara Francini. Ruffini resta

ilaria-spada-calendario-8 Cambiamento in vista alla guida di Colorado, lo show comico di casa Mediaset. Se infatti Paolo Ruffini è stato confermato al timone della trasmissione, troveremo al suo fianco Ilaria Spada, pronta a prendere il posto dell’impegnata Chiara Francini: “Fermi tutti – fa sapere la rubrica “Milano spia” di Dagospia – Per la prossima edizione di Colorado, lo show comico di punta di Italia Uno, confermato Paoletto Ruffini. Al suo fianco non più Chiara Francini (in odore di Sanremo) ma la rediviva attrice Ilaria Spada, famosa per essere stata protagonista della fiction “Pompieri”, nonché compagna felice di Kim Rossi Stuart”.

Manuela Arcuri, prime foto da mamma: all’aeroporto col figlio Mattia e la tata

Prima uscita pubblica da mamma per Manuela Arcuri.

arcuri-bambino-638x425L’attrice è appunto diventata mamma lo scorso maggio con la nascita del piccolo Mattia, nata dalla relazione con l’imprenditore Giovani Di Gianfrancesco. “Diva e donna” l’ha sorpresa all’aeroporto col piccolo in braccio, elegantissima, mentre si prepara a partire con la tata al seguito.

Jennifer Lawrence, la rivelazione di Hemsworth: “Baciarla è disgustoso, ha un alito orrendo”

Jennifer Lawrence e Liam Hemsworth i sono baciati centinaia di volte durante le riprese del film Hunger Games 3, ma la scena non è proprio piaciuta.

20141118_83779_rs_634x1024_131119183007_634.jennifer_li

Hemsworth, infatti, durante la sua apparizione televisiva al The Tonight Show, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni a cuore aperto, proprio indirizzate alla bellissima Jennifer Lawrence:  “Quando lo si guarda dal fuori sembra tutto perfetto per fortuna. Questa è la grande magia del cinema – ha commentato Liam Hemsworth – Jennifer è una delle mie migliori amiche e le voglio davvero molto bene. Ma se si parla di baciarla posso dire che è un’esperienza al limite con il disgustoso. Inizio a pensare che lo faccia apposta visto che ogni volta che dobbiamo girare una scena romantica lei prima si rimpinza di acciughe, aglio e chissà cos’altro. Ha sempre un alito orrendo.

Cher cancella le date del tour: “Sono devastata dal dolore”

Stop forzato per il tour di Cher ‘Dressed to Kill’. La cantante ha infatti deciso di annullare le prossime tappe a causa di un’infezione virale ai reni che la sta “devastando”. “Non mi era mai successa una cosa del genere.

C_4_foto_1004137_image

Spero davvero di poter tornare l’anno prossimo per finire quello che abbiamo iniziato” ha annunciato ai fan attraverso un comunicato stampa.Dopo una prima parte in primavera, la seconda tranche del tour sarebbe dovuta ripartire a settembre, ma la data di inizio era stata posticipata più volte a causa di “un’infezione che ha attaccato i reni”.
“Nonostante i progressi siano consistenti, i medici di Cher le hanno consigliato di prendersi del tempo per guarire e ristabilirsi totalmente” si legge sul sito web dell’artista. La cantante ha quindi cancellato a malincuore le restanti 29 tappe, che avrebbero dovuto toccare importanti città degli Stati Uniti come New York, Boston e Chicago.

Tiziano Ferro torna tra bilanci, progetti e sfide: “In amore vince chi fugge. Io no!”

Affronterò gli stadi come un adolescente il primo giorno di liceo. L’esperienza dello stadio è ancora solo quella relativa al meraviglioso concerto dell’Olimpico nel 2012, allora affrontai il tutto con entusiasmo e sana incoscenza.

C_4_foto_1248035_imageCosa puoi anticiparci dello show?

Ho voglia di uno spettacolo festoso, mi piace l’idea che il concerto diventi il pretesto per festeggiare un pezzo di vita insieme a chi c’è stato fino ad ora. La scaletta sarà la vera protagonista: un proiettile dopo l’altro, poche divagazioni, nessuna variazione sul tema. Mio padre mi diceva sempre che ogni sfida della vita è proporzionata alle capacità di chi la affronta. Ha sempre avuto ragione, spero questa non sia l’eccezione.

“Se il mondo si fermasse”, uno degli inediti, è una vera sorpresa. Hai mai pensato di concretizzare l’esperimento swing in un album intero?
La canzone ‘Se il mondo si fermasse’ doveva diventare il primo singolo di un disco completamente swing che stavo scrivendo nel 2005. L’idea fu detonata dal duetto virtuale con Dean Martin ‘Arrivederci Roma’. Volevo realizzare un progetto a se stante, completamente posizionato, completamente crooner e di soli inediti. Non raggiunsi il quorum: I brani non erano tutti sufficentemente forti e I testi spesso troppo a servizio delle melodie e della tecnica di canto. Abbandonai il progetto ma salvai due brani inserendoli nel disco L’amore è una cosa semplice – TVM e Quiero vivir con vos . e adesso finalmente questa ‘Se il mondo si fermasse’.

“Tiro una linea. 2014”, scrivi nelle note. Qual è il primo punto che balza fuori dopo questo primo bilancio?
Il Tiziano 1.0 ha iniziato il suo percorso in punta di piedi sobbarcandosi una serie di insicurezze e fragilità sempre in nome di ciò che gli stava capitando: la musica. Nel corso del tempo ho notato che – man mano – le zavorre sono state rilasciate. Io e la mia musica viviamo in un clima di maggior serenità e autoconsapevolezza. Uno dei miei orgogli è, inoltre, il rapporto creato con chi mi segue. Ho sempre questa forte e concreta sensazione dell’esistenza di una reciproca naturale comprensione che rende le dinamiche tra me e I miei fan molto simili a quelle familiari. Ho sempre lavorato perchè mi si conoscesse – ed eventualmente amasse – per come sono e chi mi ha compreso e accolto è ancora lì esattamente come io sono ancora qui ad ascoltare e celebrare la vita di chi ha voglia di sentirsi “raccontato” nelle mie canzoni.

E cosa accadrà nel futuro?
Nella fase “2.0” quello che di certo non cambierà sarà la voglia di divertirmi con la musica e sperimentare cose nuove.
Hai detto: “In amore vince chi fugge. Io no!”. L’amore è ancora una cosa semplice?
L’ho detto e lo sottoscrivo. Solo chi si sottopone totalmente ai piaceri e dispiaceri dell’amore può capirlo. L’amore diventa difficile soltanto per chi lo prende come un gioco, per chi si affida alla tattica, per chi non si concede davvero. Il resto è un viaggio di suggestioni contraddittorie e – in qualunque caso – bellissime.

Tra le foto del ricco booklet spicca quella con Justin Timberlake. Hai mai pensato di collaborare con lui?
Lui è stato molto gentile e accogliente, tipico degli artisti americani sempre curiosi, interessati a capire e a scoprire senza aver bisogno di fermarsi alle etichette. Non gli ho mai chiesto una collaborazione. Ci penso sempre molto prima di contattare qualcuno. Ho bisogno di sapere che quello che propongo è giusto, adatto, futuribile, in grado di stimolare l’altro artista. Spesso ha funzionato a volte no ma credo le cose prendano il corso che devono prendere.
“Godo sempre un po’ all’idea di arrivare tutto vestito male in un posto in cui tutti si sentono obbligati a vestire bene. Mi ripeto AHO IO SO’ CANTANTE”. Scrivevi qualche tempo fa.

Vale ancora adesso questo tuo pensiero e cosa è cambiato?
Era un pensiero giocoso, quello che esprimevo in questa frase. Di certo al cantante si perdona di più che ad altri. Sono stato ammesso in luoghi, ambienti che di norma non avrebbero mai accolto volentieri un ragazzo di provincia con lo zainetto appeso ad una spalla sola, come me. Un po’ mi fa ridere, un po’ mi fa riflettere. Poi però la risata ha la meglio. Faccio il lavoro più bello del mondo, mi piace vivere da passeggero in situazioni nelle quali mi sento tanto alieno ma ancor più curioso di vedere, registrare, osservare. Che io mi senta fuoriluogo o meno.

Hai realizzato molti dei tuoi sogni. Ce n’è ancora uno in sospeso da realizzare?
Ho moltissima voglia di scoprire talenti nuovi. Non ho nulla contro I reality show della musica ma mi piacerebbe tanto riuscire a crescere un nuovo artista come si faceva una volta, produrlo con calma e aspettare il momento giusto per esporlo senza la fretta del “tutto e subito” di Internet. Mi piacerebbe fosse Uno venuto dal nulla, uno in grado di cambiare – non dico tutte – ma almeno qualche regola.

Nicole Kidman e Keith Urban, bacio romantico sotto la pioggia

Altro che crisi, l’amore tra Nicole Kidman e Keith Urban procede a gonfie vele. Anche sotto la pioggia, che poi rende tutto più romantico.

C_4_foto_1247969_image

La coppia di Hollywood si è infatti scambiata tenere effusioni alla prima londinese del film “Paddington” che vedremo nei cinema italiani a Natale. I due sono arrivati mano nella mano e hanno regalato ai fotografi un tenero bacio sotto l’ombrello.La Kidman è reduce da un momento difficile: a settembre è morto il padre e poi è caduta in un hotel. Al suo fianco ha trovato sempre il marito: “E’ stato perfetto per nove anni, ma nell’ultimo mese di più. E’ stato incredibile con me”, ha confessato recentemente in tv l’attrice 47enne. Non solo. Nicole ha anche raccontato che quando sono lontani “Keith scrive ogni giorno lettere d’amore”. Più innamorati di così…

Anna Tatangelo, lato B e sideboob esplosivi

Sideboob e lato B in primo piano per un’Anna Tatangelo che vuole osare. “Brazil… ma Made in Italy… crazy moment a fine riprese… buona serata a tutti!”, scrive ironizzando su Instagram.

C_4_foto_1247846_image

Pantaloni bianchi aderenti sul sedere e canottiera nera con spalline sottilissime evidenziano curve esplosive. I fan si dividono, molti approvano e si complimentano per tanto splendore, altri azzardano qualche osservazione.

C_4_foto_1247853_imageGli scatti al fondoschiena della compagna di Gigi D’Alessio lasciano senza fiato. Ben disegnato, alto e tonico, fasciato da un paio di pantaloni bianchi che ne evidenzia i dettagli è assolutamente perfetto. Anna con simpatia lo paragona al mito brasiliano ed effettivamente non ha nulla da invidiare alla rinomata perfezione carioca. E se il suo derrière è promosso a pieni voti, vale lo stesso per il suo prorompente seno, appena contenuto da una canottiera scollata. Seppur chirurgicamente ritoccato, appare naturale e molto sexy. Non resta che ribadire quando sia fortunato Gigi…

Giorgia scatenata e a tutta dance

C_4_foto_1244565_imageRacchiusa in un cubo assieme a ballerini di hip hop mentre scatenata balla sulle note del singolo “La mia stanza”, tratto da “Senza Paura Limited Gold Edition”. Appare così Giorgia nel suo nuovo video. La cantautrice romana nel frattempo si prepara per la ripresa di Senza Paura Tour a dicembre: 14 Napoli (Palapartenope), 15 Roma (Palalottomatica), 18 Padova (Teatro Geox), 20 Torino (Pala Alpitour) e 21 Milano.